Marinella-Roma-pizzeria-angelo-iezzi

Apre nella Capitale, con la supervisione e la consulenza di Angelo Iezzi, la prima pizzeria romana in teglia che racchiude, in ogni singolo trancio, alta qualità del prodotto e personalizzazione del servizio.

Nel quartiere Prati, di fronte al Mercato Rionale di Cola di Rienzo, inaugura la sua attività Marinella. Un nome femminile, autentico e genuino che evoca l’italianità, il mare e la natura. La pizza di Marinella è “su misura” per la dimensione predefinita del trancio, per la suddivisione della pizza in cinque tipologie e per la trasparenza del prezzo di acquisto.

Al centro di tutto l’idea di sviluppare una pizza di alta qualità, imbastita sulle esigenze della clientela. Tutto prende il via dalla semplice idea di Barbara Domenici, di riuscire a trovare una pizzeria al taglio in grado di coniugare qualità del prodotto e trasparenza del prezzo e del servizio.

Marinella-Roma-pizzeria-angelo-iezzi

“Ho condiviso e sviluppato la mia idea assieme a Costantino – Constantin Popa Louis, attuale socio di Marinella – e, senza pensarci un attimo, mi ha convinta a portare il nostro progetto letteralmente sul banco del maestro indiscusso della pizza in teglia alla romana, Angelo Iezzi, una persona verace e sincera che ho apprezzato fin da subito per l’indiscussa esperienza ma anche per la capacità di saper ascoltare le nostre idee e poter così realizzare materialmente la ‘nostra’ pizza su misura!” spiega Barbara.

Ad Angelo Iezzi, maestro pizzaiolo, spetta la consulenza per la produzione della pizza in teglia alla romana, un prodotto che sia al contempo digeribile, leggero ma anche gustoso. Gli ingredienti usati sono freschi, di qualità e abbinati sapientemente per riuscire a rispondere a tutti i bisogni della clientela. Un giusto equilibrio tra semplicità e ricercatezza.

IL CONCEPT

Ma è nel prezzo la vera rivoluzione. Sul bancone di Marinella infatti non ci sono bilance. La pizza non si paga al chilo ma al trancio (già tagliato, di dimensione 10×15) e il prezzo, specificato nel menu in base al condimento, varia da 1 euro a 2,50.  Una soluzione pensata per permettere un buon rapporto qualità/prezzo e un consumo consapevole.

“Da clienti, ci piace l’idea di sapere in anticipo quale sarà la spesa rispetto alla scelta – commenta Costantino -. Il trancio ci permetterà di modulare la nostra offerta alle esigenze specifiche di ogni persona, con un livello di servizio e personalizzazione che non avevo trovato sul mercato”.

Marinella-Roma-pizzeria-angelo-iezzi

IL LOCALE

È luminosa, moderna, essenziale e accogliente la pizzeria al taglio Marinella. Uno spazio interno con tavoli e sgabelli, per un totale di dodici posti a sedere. Il cliente può consumare la pizza in loco, comodamente seduto, oppure può decidere di portarla via per le sue esigenze più disparate. “L’idea è fornire un servizio di livello sia nel punto di vendita che per il consumo a casa, in ufficio o in specifiche occasioni (cene, party, feste per bambini); tutte esigenze che mi sono trovata a gestire come lavoratrice, mamma o quando ho organizzato le cene con gli amici” dichiara Barbara.

Anche la scelta della location non sembra lasciata al caso: Prati, vicino al mercato rionale, è un quartiere storico di Roma che, nonostante lo sviluppo commerciale e l’importante presenza di uffici, ha saputo conservare le proprie origini genuine e veraci. “È nostra intenzione integrarci con il quartiere, portando valore attraverso il nostro prodotto ma anche attraverso iniziative di riqualificazione dell’ambiente che occuperanno gran parte della nostra giornata, insieme ai negozianti nuovi e storici e agli abitanti del quartiere’’ chiarisce Costantino.

LE PIZZE

Marinella-Roma-pizzeria-angelo-iezzi

Cinque sono le tipologie di pizze offerte da Marinella, corrispondenti ciascuna a un livello di prezzo. Sono fatte tutte con lo stesso impasto ma differenti per la combinazione variegata degli ingredienti adoperati. Il menù, di facile e immediata consultazione, prevede: Le Semplici, la pizza bianca e rossa, Le Leggere con poca o senza mozzarella come la marinara, la patate e rosmarino, la rossa con i funghi e i crostini alle verdure. Ci sono poi Le Classiche, pizze intramontabili come la margherita, il crostino al prosciutto o le melanzane marinate, le ripiene con mortadella o verdure di stagione. Le Gustose sono perlopiù ispirate alle ricette regionali, mentre Le Speciali sono focalizzate sulla stagionalità dei prodotti, come ad esempio la ripiena con frittata agli asparagi.

Per il consumo serale, due sono le proposte take away consigliate: la Twosome, la mezza teglia corrispondente a otto tranci di pizza per due persone e la Family box, la teglia intera pari a sedici tranci di pizza per quattro persone.