Il-giusto-paio-di-scarpe

Le scarpe: l’oggetto preferito da tutte le fashion victim. Ne esistono talmente tanti modelli che è difficile dire basta, sono l’accessorio perfetto. Sono un’ossessione, una passione, sono il simbolo femminile per eccellenza e un potente mezzo di comunicazione. “Ci sono un sacco di cose che si possono dire di una persona attraverso le scarpe. Dove stanno andando. Dove sono stati.” (Forrest Gump)

Dalla tipologia di scarpe indossate si possono dedurre diverse caratteristiche delle persone, delle loro tendenze emotive e delle passioni politiche. Si proietta un modo di essere e di presentarsi. Le scarpe tacco 12 vengono generalmente scelte da donne con un carattere estroso e femminile mentre, coloro che optano per le sneakers sono le donne sicure di sé. Le scarpe appariscenti e colorate vengono indossate da chi ha una personalità ribelle e imprevedibile. Invece chi ha sempre scarpe perfettamente pulite, scintillanti e super curate, anche nella scelta dell’ultimo modello di moda, è una persona che cerca disperatamente un modo per farsi notare. Le scarpe sono talmente personali che vengono custodite con gelosia immensa. Si può prestare una poquette, un vestito, ma le scarpe… Le scarpe no!

Il-giusto-paio-di-scarpe

“You can’t act like flip flops and expect to be trated like Louboutins.”

Il genere femminile è più incline ad avere una gran quantità di calzature ma anche alcuni uomini non scherzano! Noel Callagher, front man degli Oasis, ha dichiarato che tempo fa cominciò a collezionare sneakers, ora ne ha una quantità indefinita; Bernie Madoff, il truffatore, possedeva 250 paia di mocassini in pelle provenienti da Inghilterra, Francia e Italia. Più in generale, purtroppo, gli uomini si chiedono il motivo di tanto amore per un accessorio. La spiegazione inconscia per cui compriamo sempre più scarpe sembra sia l’acquisizione d’indipendenza o magari è solo un capriccio, un vizio…Voi avete il whisky, noi le scarpe.

Il-giusto-paio-di-scarpe
La famosa Carrie, in “Sex and the city”, spende circa 40.000 dollari in scarpe, un intero guardaroba. Imelda Marcos, l’ex first lady delle Filippine ne possedeva 2700 paia e mentre il popolo moriva di fame, lei sceglieva quale colore sarebbe stato più adatto per il prossimo paio. Sull’Urban Dictionary è presente il termine “shoesaholic” per indicare una persona che possiede più di 60 paia di scarpe; nel 2011 è uscito il primo documentario che esplora il legame intimo tra donne e scarpe: “God save my shoes”.

Il-giusto-paio-di-scarpe
Le scarpe hanno fatto la nostra storia, ad ogni passo si lascia un’impronta ed è sicuramente meglio farlo con delle lace-up di Jimmy Choo o con un paio di Manolo Blanik, come avrebbe fatto la regina Maria Antonietta, la vedova del re di Francia Luigi XVI, che pare avesse più di 500 paia di calzature catalogate in base al tipo e al colore. Le sue scarpette in seta, con tacco a rocchetto, sono state battute all’asta nel 2012 per 50mila euro.

Il-giusto-paio-di-scarpe

La moda delle scarpe sembra essere opera di Caterina De’ Medici, che nel 1550 iniziò ad indossare i tacchi al di fuori dell’ambito equestre. Si sentiva insicura pensando al suo matrimonio combinato e sapendo che sarebbe stata la regina della Corte di Francia, ma soprattutto temeva la concorrenza con l’amante del futuro marito, certamente più alta di lei, Diane de Poitiers. Durante una festa di ricevimento, per stupire la corte, indossò un tacco 7 che le donava una seducente andatura. Da allora i tacchi furono visti come privilegio dell’abbigliamento femminile fino al Re Sole che istituì i “tacchi Louis” di 9 cm circa che potevano essere portati solo dalla nobiltà. Le idee di Luigi XIV furono bandite poi da Napoleone (1791): nessuno doveva indossare rialzi così da mostrare l’uguaglianza tra i cittadini. La moda del tacco tornò nel 1880 quando nacque la prima fabbrica di calzature negli USA. Da quel momento vi fu un susseguirsi di alti e bassi per la storia della scarpa con il tacco destinata però alla sua implacabile ascesa, grazie al glamour del cinema americano.
Il-giusto-paio-di-scarpe

Insomma: “Date ad una donna il giusto paio di scarpe e conquisterà il mondo.” Vedi Cenerentola e le sue scarpette di cristallo che le hanno portato: un principe, un castello e la gioia di non dover più fare le pulizie; tutto quello che una ragazza poteva desiderare ai suoi tempi (1911)!