“The other side of the ink”, le donne si raccontano con i tatuaggi