Privacy Policy
domenica, Maggio 16, 2021
Home News L’App sperimentale per bambini autistici alla Milano Digital Week

L’App sperimentale per bambini autistici alla Milano Digital Week

Applicazione realizzata in collaborazione con Rai Ragazzi, Rai CRITS e Centro di Produzione di Torino

“Città equa e sostenibile” è il tema che caratterizza la quarta edizione della Milano Digital Week, promossa dal Comune di Milano e che si svolgerà online dal 17 al 21 marzo 2021. Tra gli eventi in programma venerdì 19 marzo ci sarà anche il webinar “Applicazioni e cartoni animati: iniziative digitali per l’autismo”, organizzato dalla fondazione Asphi e dedicato al Progetto AutiTec, un progetto sperimentale che ha come obiettivi lo sviluppo e la sperimentazione di soluzioni digitali innovative a supporto del bambino con autismo, della sua famiglia e degli operatori sanitari e scolastici. 

Nel corso dell’appuntamento verrà presentata una App per tablet, strumento di supporto ai processi riabilitativi che prevede l’utilizzo di contenuti d’eccellenza: il fumettista e papà della Pimpa, Altan, la casa di produzione Quipos e Rai Ragazzi, hanno aderito al progetto mettendo a disposizione tre episodi della serie. L’equipe medico-scientifica ha individuato, in ogni episodio, alcuni punti specifici di difficile comprensione per un bambino con diagnosi di autismo. L’inserimento di una voce narrante introduce stimoli verbali e approfondimenti che facilitano la comprensione della storia e dei significati in essa contenuti. L’App è attualmente oggetto di valutazione: sul piano medico scientifico è in corso la sperimentazione con bambini autistici presso il polo IRCCS di Bosisio Parini, mentre la verifica di accessibilità e fruibilità è affidata alla Fondazione Asphi che vanta quarant’anni di esperienza sul tema.  

Nel contesto dell’attuale emergenza sanitaria, i bambini con autismo e, in generale, le categorie più fragili subiscono in misura amplificata le conseguenze dell’isolamento, dell’instabilità della vita sociale e dei rapporti con il sistema dei servizi. Il Progetto, avviato prima della pandemia, si basa sull’uso delle tecnologie digitali che consentono di valorizzare i contenuti editoriali Rai in ambiti terapeutici e riabilitativi e rappresentano un valido supporto per il superamento dei deficit comunicativi e relazionali, per potenziare l’apprendimento, la comunicazione e la socializzazione.

Il Progetto Autitec, cofinanziato da Fondazione Cariplo è promosso dal capofila IRCCS Eugenio Medea, Polo di Bosisio Parini (LC) – Unità di Psicopatologia dello Sviluppo, in collaborazione con Rai Ragazzi, Rai CRITS e Centro di Produzione di Torino e in partnership con la Fondazione ASPHI onlus e la Fondazione Cluster regionale Lombardo delle Tecnologie per gli Ambienti di vita che promuove e diffonde le innovazioni per le situazioni di fragilità.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI