Privacy Policy
domenica, Ottobre 17, 2021
Home Interviste Fantasanremo diventa Fantaeurovision

Fantasanremo diventa Fantaeurovision

Una vera e propria passione dilagante sui social durante il festival di Sanremo, è stata la pagina Fantasanremo.

Partita dal un profilo Instagram ha contagiato gli appassionati di musica, social e scommesse.

Gli ideatori hanno unito un pubblico variegato e dato una grande mano alla social-popolarità dello spettacolo privato del pubblico in sala.
Avevamo fatto appello al desiderio di vedere un Sanremo social, e se dal palco questo è accaduto parzialmente, la rete non ha deluso.

Anche grazie a questi fenomenali ragazzi abbiamo visto un nuovo modo di vivere Sanremo ed ora, facendo il tifo per i Maneskin, siamo pronti a replicare con Fantauerovision

il Team al completo di Fantasanremo – Fantaeurovision

La loro storia nel monto del Fantasanremo comincia con la seconda ondata del Covid e la conseguente impossibilità di riunirsi per vedere il Festival Al Bar come avevano sempre fatto.
Abbiamo incontrato Giacomo Piccinini che ha risposto alle nostre domande

Siamo un gruppo di Amici musicisti tecnici e operatori dello spettacolo. 
Negli ultimi anni il Fantasanremo lo facevamo tra di noi in una frazione di Porto Sant’Elpidio. Quotavamo non solo le vittorie o i piazzamenti in classifica ma tutte le varie cose che potevano accadere al Festival

Quest anno non potendovi riunire che cosa è successo?

In questo caso non potevamo riunirci, esatto, perciò abbiamo spostato tutto sul web e in pochissimo tempo siamo diventati 50.000. Poi gli artisti hanno iniziato a nominarci, alcuni anche sul palco. Colapesce e Di Martino in finale e Lo Stato Sociale durante la seconda serata

 

Questa è stata una grande soddisfazione sopratutto Lo Stato Sociale che hanno addirittura cambiato il testo del brano inserendo fantasanremo proprio nel testo della loro canzone

Questo che state facendo è diventato un lavoro per voi?

Purtroppo no noon è ancora un lavoro per noi speriamo lo diventi l’anno prossimo magari partecipando al dopofestival, questo ovviamente è un sogno.

Quanti siete nel gruppo di lavoro?
Inizialmente 3 adesso siamo una decina

Quali erano i vostri lavori prima del Covid?
Io sono un tastierista pianista, e insegno anche.
Tra di noi ci sono fonici, chitarristi, percussionisti, un cantante. L’ultimo arrivato è entrato nel gruppo honoris causa, è il barista che ci accoglieva. Lui è Nicolò Peroni ed il suo Bar si chiama Papalina 

Come va adesso con i vostri rispettivi lavori?
Noi facevamo parte di band sia locali che di artisti nazionali, lavoravamo con teatri, feste di paese, stagioni teatrali. Ognuno di noi è fermo, qualcuno ha ricevuto bonus però naturalmente non abbiamo mai ricominciato a lavorare.
Ci sono mancati gli aiuti dalle istituzioni, siamo d’accordo in tutto e per tutto al 100% con le dichiarazioni di Fedez

Come si per gioca al Fantaeurovision?
Lo abbiamo fatto molto simile a Fantasanremo. Si gioca online dal sito, giocare è gratis, non bisogna inserire nessun dato personale
Noi speriamo in una invasione di palco. Sicuramente abbiamo inserito tanti ipotesi di problemi tecnici,  nuovi bonus sui problemi tecnici: macchine del fumo, fiamme ecc

Previsione su chi vince:
Esclusi i Maneskin che tifiamo ma non possiamo votare di regolamento, noi tifiamo per Islanda perché sono pazzi come noi.

Giacomo si riferisce a Daði og Gagnamagnið in gara per l’Islanda

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI