Privacy Policy
martedì, Settembre 28, 2021
Home In primo piano Friends: The Reunion Dal 27 Maggio in Italia, su Sky, In Contemporanea...

Friends: The Reunion Dal 27 Maggio in Italia, su Sky, In Contemporanea con gli Usa

In contemporanea con il debutto americano, il 27 maggio l’attesissimo FRIENDS: THEREUNION arriva in Italia su Sky e in streaming su NOW in prima TV assoluta In contemporanea con gli Usa 


Jennifer Aniston
, Courteney Cox, Lisa Kudrow, Matt LeBlanc, Matthew Perry e David Schwimmer, tutti anche produttori esecutivi dello speciale, ritornano sull’iconico palcoscenico che ha fatto di loro sei, che all’epoca della prima stagione dell’amatissima comedy erano dei quasi esordienti, delle star planetarie: una vera e propria celebrazione dell’esperienza su quel setlo Stage 24, negli studi Warner di Burbank – e dell’amicizia che su quelle tavole è nata.

Friends: The Reunion vedrà alternarsi sul palco un numero impressionante di ospiti d’eccezione, fra cui David Beckham, Justin Bieber, BTS, James Corden, Cindy Crawford, Cara Delevingne, Lady Gaga, Elliott Gould, Kit Harington, Larry Hankin, Mindy Kaling, Thomas Lennon, Christina Pickles, Tom Selleck, James Michael Tyler, Maggie Wheeler, Reese Witherspoon e Malala Yousafzai.

Friends: The Reunion è diretto da Ben Winston, anche produttore esecutivo insieme ai produttori esecutivi storici di Friends Kevin Bright, Marta Kauffman e David Crane e ai sei protagonisti. Lo speciale è una produzione Warner Bros. Unscripted Television in associazione con Warner Horizon, Fulwell 73 Productions e Bright/Kauffman/Crane Productions. Coproduttori esecutivi Emma Conway, James Longman e Stacey Thomas-Muir

in Italia si contavano le ore per scoprire quando poter finalmente vedere il ritorno di Friends. L’attesa è finita e possiamo sintonizzare i calendari e gli orologi.

Dal 27 Maggio riapre Central Perk per la più attesa tra le Reunion delle serie tv

Nei giorni scorsi a “fare notizia” era stata una polemica sulla mancanza, in tante stagioni, di un “amico” di colore. Archiviato il politicamente corretto.
È il tempo di conoscere come i protagonisti-produttori avranno rivestito dopo tanti anni i panni che li hanno resi attori celebri proprio a partire dal famoso divano de Central Perk.

Friends è infatti una delle poche realtà di serialitá televisiva in cui i protagonisti sono riusciti ad avere una propria carriera, per alcuni anche sontuosa, dopo il successo ottenuto interrando un personaggio di serie tv leader tra le preferenze de pubblico.

Friends è stata inoltre una sit-com che ha ridisegnato su vari fronti la storia della serialità televisiva:

il nucleo famigliare: per la prima volta scompaiono totalmente i cliché della famiglia americana. La famiglia stile “happy days” viene sostituita a pieno regime da una  famiglia non di sangue, ma ricostituita sulla base legame “amicale”. Questo, l’elemento di innovazione e sul quale ha fatto perno il successo di Friends

Il linguaggio: a sacrificare spesso il politicamente corretto di cui sopra, Friends regala personaggi anche estemporanei.  Un dato, questo, lampante dai dialoghi surreali tra i protagonisti. Gli scambi per quanto surreali, restituivano però una visione della realtà più concreta, meno legata agli stereotipi di un mondo che proprio in quegli anni aveva cominciato a cambiare.

Le Tematiche: tra i primi progetti televisivi a parlare di omosessualità al femminile, famiglie allargate, transgender, fecondazione assistita ed utero in affitto. Contraddistinguendosi, lo dicevamo prima, attraverso un linguaggio leggere e scevro da pregiudizi. In grande anticipo rispetto al celeberrimo “This Is Us” , Friends si era curato di dare spazio al tema dell’obesità. La protagonista Monica, infatti, nei vari flash back aveva più volte fatto ritorno con la memoria ai tempi in cui era una taglia forte. Anche in questo caso, condito da un linguaggio scansonato e leggero.

Siamo ora ansiosi di scoprire come tutto questo si sarà adattato al passare del tempo

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI