giovedì, Giugno 30, 2022
Home News Bonus Psicologo: A chi spetta e come funziona. Fino a 600 euro...

Bonus Psicologo: A chi spetta e come funziona. Fino a 600 euro calcolati sull’Isee Basteranno Per una Terapia Funzionale?

Bonus Psicologo: A chi spetta e come funziona. Fino a 600 euro calcolati sull’Isee Basteranno Per una Terapia Funzionale?

Sembrava essere stato considerato un lusso invece il contributo per le cure psicologiche è stato inserito nel decreto milleproroghe, sarà pari ad un massimo di 600 euro a persona, e l’importo verrà parametrato in modalità progressiva in relazione al valore dell’ISEE del richiedente. Il Bonus Psicologo quindi è finalmente diventato realtà

Verrà erogato considerando la tariffa minima di una seduta di psicoterapia presso uno specialista sui 50 euro, spiega la relazione tecnica che accompagna il provvedimento, con 600 euro sarà quindi possibile seguirne 12.

A nostro avviso è ancora poco considerando che dodici sedute sono a malapena tre mesi di terapia e che 50 euro lordi a seduta non sono calcolati sulla base delle reali tariffe vigenti che sono invece in media di 60-70 euro per la terapia individuale e circa 80-90 euro per quella di coppia o genitoriale.
La terapia di coppia e la terapia genitoriale sono, in fase post pandemica, richieste e necessarie in numeri più alti rispetto al periodo storico precedente al Covid

Bonus Psicologo: A chi Spetta? In quali Tempi e Modalità?

Ancora un ulteriore riflessione poi sarebbe da fare su tempi e modalità di erogazione del Bonus: chi ha bisogno dell’intervento tempestivo di uno psicologo su un disturbo da stress post traumatico, per esempio, che richiede l’intervento sinergico di psichiatra e psicoterapeuta, se non è in condizione di avere liquidità può essere sostenuto da questo sostegno?

Oscar Travino, Psicologo e Psicoterapeuta, pensa invece che sia un ottimo traguardo quello raggiunto con l’inserimento del Bonus Psicologo nel Decreto

“Come tempo mi sembra un buon compromesso per una terapia con cadenza settimanale della durata di tre mesi. In casi di emergenza è importante un intervento tempestivo e questa misura lo permette perciò mi sento di potermi ritenere soddisfatto”

Il Bonus Psicologo è stato fortemente voluto anche per combattere l’aumento dei disturbi dovuti al periodo di lockdown e di pandemia

“Per la situazione post pandemica in base alla mia esperienza posso dirti – continua il Dott. Travino – che sono aumentati sensibilmente i disturbi legati all’ansia, attacchi di panico.
La casa, in cui siamo stati confinati durante i diversi lockdown, è diventata una zona di confort dalla quale è difficile spostarsi. Anche i disturbi ossessivo compulsivi, pensieri ossessivi, depressioni sono aumentati a causa della reclusione forzata.
I Problemi relazionali: Le relazioni sono state messe a dura prova da questo periodo.
Infine sono aumentate le problematiche degli adolescenti che sono la fascia assolutamente  più colpita sopratutto a causa della mancata frequenza scolastica”

bonus psicologo

Si potrà accedere al sostegno con un Isee inferiore ai 50mila euro e si ipotizza che il contributo, in base alle fasce di reddito, potrà interessare una platea di circa 16mila persone.

I 10 milioni stanziati vanno ad aggiungersi ad un analogo finanziamento previsto dalla legge di Bilancio per i servizi di salute mentale.

Il bonus consisterà in un aiuto finanziario a chiunque soffra di un disagio di salute mentale, che può essere causato o meno dalla pandemia, dai lunghi periodi di lockdown o dalle situazioni di stress dovute a dad e smart working. Non ci sono, dunque, distinzioni di età.

Va ricordato che non ci si potrà rivolgere a chiunque, ma a uno degli oltre 100 mila specialisti privati iscritti regolarmente all’albo degli psicoterapeuti.

Si dovrebbe trattare di un voucher, erogato dal medico di base, a disposizione di chi soffre di disagi psicologici legati o meno alla pandemia.

Bisogna attendere che la legge di conversione del decreto Milleproroghe venga approvata da Camera e Senato. Le modalità di richiesta, di assegnazione ed erogazione verranno stabilite con un successivo decreto del Ministero della Salute in concerto col MEF, entro 30 giorni dall’entrata in vigore della legge

 

Serena Basciani
Serena Bascianihttp://www.serenabasciani.it
Appassionata di Letteratura, critica letteraria e affascinata da tutti i Mass media a partire dalla smemoranda passando per la tv e arrivando ai social network. Giornalista. Content Editor e Consulente in Comunicazione per piccole e grandi aziende e per i liberi professionisti che vogliono investire nel lavoro di Personal Branding. Per 15 anni ufficio stampa di Annalisa Minetti ed al suo fianco in tutte le imprese sportive e musicali come Sanremo 2005, le paralimpiadi di Londra e la maratona di New York, Tale e Quale Show e Ora o Mai Più (trasmissioni di punta della prima serata Raiuno). Il lavoro in cui c’è tutta la sua anima è il libro di medicina narrativa, Prendersi Cura di Sè con le Parole di Simona Amorese, curato per Edizioni Gribaudo. Oggi al timone di Occhio Che come Direttore Editoriale e di altri portali tematici. Nel 2012, quando era Direttore del mensile Vivessere, è stata premiata come Direttore Responsabile più giovane in Italia dal circolo della stampa di Milano. Oggi studia e si aggiorna continuamente per applicare la passione della scrittura al mondo digitale.
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI