sabato, Dicembre 10, 2022
Home In primo piano Samantha Cristoforetti: la prima donna europea al comando dell’ISS

Samantha Cristoforetti: la prima donna europea al comando dell’ISS

Un’astronauta italiana e donna al comando dell’ISS. Il passaggio di consegna tra il comandante uscente, il russo Oleg Artemyev, e l’astronauta dell’ ESA  Samantha Cristoforetti è avvenuto ieri alle 15:35 del 28 Settembre con lo scambio delle “chiavi” della Stazione. L’orgoglio nazionale reagisce così alla suo nuovo incarico:

È un privilegio e un onore rappresentare l’Italia nello Spazio. Se sono qui è grazie a tutti i risultati che l’Italia ha ottenuto e continuerà ad ottenere in ambito spaziale

nuovo record, dunque, per AstroSamantha che diventa così la prima donna europea a ricoprire questo importante e prestigioso ruolo. Sin dall’inizio della sua missione, denominata Minerva, nell’aprile 2022, Samantha è stata responsabile del Segmento Orbitale degli Stati Uniti (USOS), supervisionando le attività nei moduli e nei componenti statunitensi, europei, giapponesi e canadesi della Stazione. Ora, da comandante, sarà responsabile della sicurezza dei suoi colleghi e dovrà coordinarne il lavoro all’interno della struttura.

Samantha Cristoforetti: i record “spaziali” 

Selezionata nel maggio 2009 come astronauta dell’Esa, qualche anno più tardi, nel 2015, conquista con la missione Iss Expedition 42/Expedition 43, il record europeo e il record femminile di permanenza nello spazio in un singolo volo: ben 199 giorni. Il 21 luglio 2022 diventa la prima donna europea a condurre un’EVA e la prima astronauta europea a condurla con la tuta spaziale russa Orlan. Una passeggiata nello spazio durata sette ore con il cosmonauta Artemyev per lavorare all’esterno del segmento russo della Stazione spaziale e configurare un nuovo braccio robotico. 

Astro Sam: Record Anche su TikTok

Ma la nostra AstroSam detiene anche un altro record: è la prima tiktoker nello spazio. È approdata sulla piattaforma social da meno di cinque mesi ed ha già mezzo milione di follower. Con  semplici video informativi, Samantha Cristoforetti racconta particolari della missione e della quotidianità in orbita. Samantha è un personaggio molto attivo nella divulgazione scientifica e riesce a cogliere, così , anche le tendenze comunicative più attuali e l’attenzione dei giovanissimi. Lo scopo è quello di farli avvicinare alle materie scientifiche e di inseguire i propri sogni.

Le altre donne in orbita 

Samantha Cristoforetti è l’ultima donna nello spazio ma non la prima. Secondo il portale specializzato Global Science, su un totale di circa 570 persone che hanno viaggiato nello spazio, solo 65 sono donne. Va sicuramente ricordata la prima,  la russa Valentina Tereškova, che nel 1963, passa tre giorni a bordo della Volstok 6. Per avere una donna comandante, bisognerà tuttavia aspettare il 2008, quando Peggy Whitson della NASA, è prima comandante della Stazione Spaziale Internazionale durante la missione Expedition 16. A seguire, nel 2022, è proprio la nostra Cristoforetti.

Una missione importante che non solo segnerà un passo in avanti per la scienza ma rappresenterà un momento di grande ispirazione per tante altre donne e  per tutte quelle bambine che, da oggi, potranno smetterla di credere di poter guardare il cielo e lo spazio solo da Terra, con il naso all’insù. Samantha Cristoforetti è l’esempio concreto  per sfatare gli stereotipi di genere che offuscano da anni la nostra società. 

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI