sabato, Dicembre 10, 2022
Home Musica MilkShake di divertimento al Room 26, dalla dancehall agli ospiti internazionali

MilkShake di divertimento al Room 26, dalla dancehall agli ospiti internazionali

La seconda settimana del Room 26 porta la dodicesima stagione del club romano già nel vivo, con l’aggiunta di una serata nell’arco della settimana all’Eur, che sarà dedicata al MilkShake Party (quella del giovedì) e l’arrivo di due ospiti e beniamini delle console internazionali, Giorgio Prezioso Nakadia.

Milkshake
Milkshake

Gli ospiti del Room 26 dal 6 all’8 ottobre

Si comincia giovedì 6 ottobre con la partenza della ventunesima stagione del MilkShake Party, evento cult e più longevo nel genere a Roma, che parla al pubblico appassionato di sonorità black e non solo. Si continua venerdì 7 ottobre con l’arrivo di Giorgio Prezioso, accolto dai DJs resident Fabio Angeli, Mattia Olivi e Lorenzo BarberaSabato 8 ottobre invece sarà la volta della incredibile Nakadia, che colorerà di rosa la console dell’Eur, accolta dal DJ resident Miki Stentella, il tutto con la direzione artistica di Neon.

Giorgio Prezioso ospite del Room 26
Giorgio Prezioso ospite del Room 26

Un successo per le novità tecnologiche introdotte dal club

Molto apprezzata è stata la novità tecnologica dei centottantasei ledwall introdotta da Manolo Monacchia, responsabile tecnico del locale, la quale ha strabiliato il pubblico del Room 26 già dal primo weekend, registrando un tutto esaurito sia in pista che sui privè. «Il successo per l’inaugrazione della dodicesima stagione ci ha ripagati degli investimenti fatti, anche e soprattutto durante il periodo di chiusura che ci ha visti penare e non poco a causa della pandemia. L’implemento tecnologico fatto nel locale, ha impreziosito ancora di più la nostra qualità, confermando il valore e la storia del Room 26», dichiara Gianluca D’Ettorre, tra i soci del club.

Room 26
Room 26

Giorgio Prezioso, il deejay che ha fatto scuola

Giorgio Prezioso è un dj e produttore italiano. Conosciuto come un virtuoso della consolle e vincitore di gare di scratch, è uno dei protagonisti della musica dance dagli anni 90, nonché parte del celebre gruppo del Deejay Time e colonna portante di Radio Deejay e M2o. Fra le sue hit più conosciute, “Tell me why”, “Let me stay” e “Voglio vederti danzare”, ma anche la riedizione di un classico anni 80 come “The Riddle”.

Giorgio Prezioso ospite del Room 26
Giorgio Prezioso ospite del Room 26

Famose sono le sue esibizioni live in eventi e festival in Italia ed Europa, come il “Vi Elsker 90’erne” in Svezia e Danimarca. Il suo recente singolo “Thunder”, in collaborazione con Gabry Ponte e Lumix, ha raggiunto i 200 milioni di streaming su Spotify ed è stato certificato Disco d’oro in Francia, Olanda, Belgio, Svizzera, Danimarca e Norvegia e di platino in Italia, Svezia e Austria. Le ultime produzioni “Shooting Darts”, in collaborazione con Dimitri Vegas & Like Mike e R3hab e “Hurricane”, con Blasterjaxx e Lizot, hanno già superato il milione di ascolti sulle piattaforme digitali.

Nakadia ospite del Room 26
Nakadia ospite del Room 26

Chi è Nakadia? Alla scoperta della dj thailandese

L’energia inarrestabile di Nakadia risale alla sua infanzia nella povera campagna thailandese, dove è cresciuta con meno di 1 dollaro al giorno. All’alba, il suo dovere quotidiano era quello di andare a prendere l’acqua della famiglia da un lago vicino prima di andare a scuola. La loro casa autocostruita in legno e metallo non aveva fronzoli, nemmeno elettricità o acqua corrente, ma Nakadia si illumina ancora di gioia quando ripensa a quei tempi. È la sua pura felicità per la vita stessa che ha mantenuto fino ad oggi, mezza vita dopo come artista di fama mondiale in tournée per il mondo.

Nakadia ospite del Room 26
Nakadia ospite del Room 26

Il viaggio tra i primi giorni di Nakadia alla fattoria e il suo successo globale è stato lungo e difficile. Da adolescente, era piena di voglia di esplorare. La sua fame di scoprire il mondo la spinse a trasferirsi nella vicina città di Korat, dove visse in una stanza con altre sei ragazze. Ha imparato a sopravvivere da sola, lavorando su doppi turni in più fabbriche. Più tardi, ha trovato lavoro in un internet cafè, dove ha imparato da sola l’inglese di base in chat con persone di tutto il mondo. Una di queste persone era Sebastian, che invitò Nakadia per il suo primo viaggio in Germania nel 2002. Fu durante questo viaggio che scoprì la musica techno e capì di aver trovato subito la sua vocazione. “Sono nato per fare il DJ!”. Iniziò un viaggio turbolento.

Nakadia ospite del Room 26
Nakadia ospite del Room 26

Nakadia si è dedicata a trovare la perfetta miccia sonora. Nel 2003 si è trasferita sull’isola di Koh Samui, dove i suoi concerti sbalorditivi hanno posto le basi per la sua carriera internazionale. Creando il suo suono senza alcuna guida, il tutto in un paese segnato dal mainstream, Nakadia ha aperto la strada all’ascesa dell’underground in Thailandia, conquistando il resto del mondo allo stesso tempo. Costretta a mettersi alla prova più e più volte, ha rifiutato di lasciare che l’industria dominata dagli uomini la conoscesse come “la piccola ragazza thailandese carina”. Piuttosto che sentirsi frustrata, ha mantenuto la sua energia alta e non ha mai permesso al pregiudizio di cancellare il suo sorriso contagioso. Ha continuato ad andare avanti, raggiungendo traguardo dopo traguardo senza fare affidamento su coloro che hanno il potere di aprirle le porte più facilmente. Nel 2010, Nakadia si è trasferita a Berlino, poiché il suo fitto programma di tour ha reso impossibile continuare a lavorare fuori dalla Thailandia.

Room 26
Room 26

Entro la fine del 2019, ha aggiunto oltre 1.700 esibizioni in 72 paesi alla sua lista di concerti, suonando a Tomorrowland, Love Parade, Loveland, Watergate Berlin, D Edge Sao Paulo, The Egg London, Marktkantine Amsterdam e Rainbow Serpent Australia, oltre a innumerevoli altri luoghi, festival ed eventi importanti. Dopo essere stata scoperta da Yann Pissenem durante una prima esibizione al Sankeys Ibiza nell’estate del 2013, è diventata un nome fisso sull’isola bianca, esibendosi regolarmente in hotspot come Ushuaia, Amnesia, Sankeys, Zoo Project e Blue Marlin. Come promotore, ha fatto la storia in Thailandia con le sue leggendarie serate “Nakadia Welcomes”, ospitando Loco Dice e il leggendario Sven Väth ben sette volte in tutto il paese. Nakadia ha sempre sentito il bisogno di dedicare più tempo alla produzione dei propri suoni, ma il suo fitto programma di tour non ha mai lasciato molto tempo per il lavoro in studio. Le prime uscite tra il 2008 e il 2016 hanno dato un primo assaggio di ciò di cui è capace. Infine, nel 2018, ci ha presentato alcuni brani techno eccezionali.

Nakadia ospite del Room 26
Nakadia ospite del Room 26

Un primo EP è stato pubblicato su Filth on Acid all’inizio del 2019, rimanendo nella top 10 delle uscite techno di Beatport per due settimane consecutive. L’EP era una dichiarazione e solo l’inizio di un nuovo capitolo della carriera di Nakadia. Un altro EP, firmato da Carl Cox per la sua impronta Intec, è stato rilasciato nel giugno del 2019. Nel 2020, è prevista l’uscita di un totale di cinque EP su “Kraftek”, “Octopus” e “Set About”. Nakadia non potrebbe essere più entusiasta di produrre di più. Quando ho sentito la tua storia, mi ha dato l’ispirazione per seguire il mio sogno come tu hai seguito il tuo. Non avevo soldi in quel momento, ma ora, 6 anni dopo, lavoro quasi 500 persone in 14 ristoranti. Sei molto più di un grande DJ: sei un’ispirazione per la generazione di oggi. Vai là fuori, racconta la tua storia e contagia le persone con la tua energia positiva!

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI