sabato, Dicembre 10, 2022
Home letture femministe metropolitane Premio Curcio per le Attività Ricreative: il nuovo bando 2023

Premio Curcio per le Attività Ricreative: il nuovo bando 2023

Per l’anno scolastico 2022/2023, l’associazione Armando Curcio presenta la XVII edizione del «Premio Curcio per le Attività Creative», un’iniziativa per incentivare i più giovani alla lettura, alla scrittura e al confronto. L’Associazione Armando Curcio si pone come spazio inclusivo che, tramite lo svolgimento di diverse attività, mostra il suo impegno e dona il suo apporto in merito allo sviluppo sociale, alla diffusione della cultura e alla tutela delle pari opportunità. La volontà di promuovere nelle nuove generazioni l’apertura al dialogo, lo sviluppo di un pensiero critico e una visione soggettiva del mondo si concretizza con la realizzazione di elaborati originali su tematiche attualissime in cui i ragazzi possono dare libero sfogo al proprio mondo interiore. Quest’anno il Premio, in linea con l’impegno profuso da parte delle Istituzioni ha scelto di dedicare un’attenzione particolare al tema della legalità in Italia. Proprio la lettura, quale viaggio introspettivo e alla scoperta di sé stessi e dell’Altro, si rivela, infatti, uno strumento essenziale per l’acquisizione delle competenze necessarie allo sviluppo delle capacità critiche imprescindibili per la lotta alla diffusione della criminalità, sia giovanile che adulta.

Il “Premio Curcio per le Attività Creative” nasce come costola del più noto “Premio Curcio per il Teatro e la Cultura”. Nel 2007, proprio nell’ambito di questo premio,  l’associazione decide di creare una sezione speciale di concorso dedicata al bullismo e al cyberbullismo che coniugasse il metodo pedagogico proprio del teatro di animazione e la vocazione al teatro per favorire la socializzazione e la coesione tra i partecipanti, stimolando l’interazione tra i giovani in modo sano e costruttivo e prevenire un fenomeno così diffuso. Questi i temi dell’imminente 17esima edizione,  alla quale gli studenti sono invitati ad iscriversi entro il 30 aprile 2023 : “Coltivare i germogli della legalità” e “Bullismo e cyberbullismo”.

Il tema: “Coltivare i germogli della legalità”

«L’importante non è stabilire se uno ha paura o meno, è saper convivere con la propria paura e non farsi condizionare dalla stessa. Ecco, il coraggio è questo, altrimenti non è più coraggio ma incoscienza».

Giovanni Falcone

Come partecipare

L’iscrizione al concorso è gratuita e può essere eseguita privatamente, attraverso Istituti scolastici, associazioni culturali oppure strutture attive nel mondo dell’educazione e della cultura. Gli elaborati dovranno tassativamente essere consegnati entro il 10 maggio 2023 e potranno essere realizzati individualmente, in coppia o in gruppi di massimo 5
componenti. Qui di seguito le tipologie:

  • Racconti o storie illustrate
  • Fumetti
  • Lavori creativi (plastici, libri pop up-uip…)
  • Prodotti multimediali (cortometraggi o spot di max. 5 minuti).

Il compito dei partecipanti al Premio sarà quello di realizzare elaborati originali che favoriscano la sensibilizzazione sul tema della criminalità e del valore della legalità in Italia, che si pongano come massima espressione di esercizio delle proprie competenze creative.

La giuria e i premi in palio

Nella trasparenza che ha sempre contraddistinto il Premio, ogni sezione individuata sarà opportunamente valutata da un gruppo di esperti: docenti, scrittori, giornalisti, musicisti e attori. Cinque le categorie individuate (Scuola dell’infanzia, Scuola primaria, Secondaria di primo grado e di secondo grado e Università) e per ognuna delle quali ci saranno tre finalisti. Tra i premi in palio, oltre al tesseramento gratuito all’Associazione Armando Curcio, che permette ai vincitori di poter usufruire di buoni sconto per l’acquisto di libri, per l’iscrizione a corsi di formazione e per l’abbonamento alla Piattaforma Interattiva Interdisciplinare Curcio (PIIC), è prevista l’assegnazione di alcuni testi di lettura dal catalogo Armando Curcio Editore e Risfoglia. E’ prevista, inoltre, l’erogazione di borse di studio per l’iscrizione alle attività didattiche previste dall’offerta formativa dell’Istituto Armando Curcio (tra cui il corso triennale in Mediazione Linguistica in Editoria e Marketing). Per chi fosse interessato a partecipare con uno dei propri progetti al “Premio Curcio per le Attività Creative” è possibile trovare il bando qui. Per chi, invece,  fosse semplicemente curioso di conoscere la realtà dell’Associazione Armando Curcio può cliccare qhttp://https://www.associazionearmandocurcio.it/wp-content/uploads/2021/09/banner-16-9-PCAC_XIV_2022-3-1024×576.jpg.webpui.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI