sabato, Dicembre 10, 2022
Home In primo piano Luca Marinelli: chi è il protagonista della serie Sky Original su Mussolini

Luca Marinelli: chi è il protagonista della serie Sky Original su Mussolini

Sarà Luca Marinelli, nei panni di Benito Mussolini, il protagonista di M. Il figlio del secolo. La nuova serie Sky Original, adattamento dell’omonimo romanzo di Antonio Scurati, racconta in 8 episodi la nascita del fascismo e l’ascesa al potere del Duce in Italia. Conosciamo meglio la carriera del nostro attore protagonista.

Luca Marinelli: la carriera

Romano, classe 1984, occhi verdi intensi e sguardo penetrante: è Luca Marinelli, attore dal fascino tenebroso che è riuscito in poco tempo a conquistare l’attenzione di critica e pubblico, portando a casa prestigiosi riconoscimenti come due Nastri d’Argento e un David di Donatello. Ha prestato il suo volto a una moltitudine di personaggi, attraverso i quali ha saputo dar prova delle sue capacità camaleontiche e versatili.

Mi considero fortunatissimo perché nei miei ruoli ho potuto mettere di tutto: tragedia, umorismo, ossessione. Mi piacciono i personaggi da scalare, come le montagne.

Dopo alcune apparizioni in diverse fiction, Luca Marinelli esordisce al cinema nel 2020 come protagonista nel film La solitudine dei numeri primi (durante le riprese arriva ad ingrassare fino a 90 chili). Nel 2015 porta a casa una delle interpretazioni più apprezzate dal pubblico: co-protagonista insieme ad Alessandro Borghi in Non essere cattivo in cui Marinelli interpreta Cesare, ragazzo che fa di tutto per uscire dall’uso e dallo spaccio di droga. Nello stesso anno, con Lo chiamavano Jeeg Robot, viene consacrato come uno dei più apprezzati e talentuosi attori del panorama italiano. Grazie alla sua interpretazione dello Zingaro vince infatti il David di Donatello come miglior attore non protagonista, un Nastro d’Argento e un Ciak d’oro. Non dimentichiamoci della sua magistrale interpretazione di Fabrizio De André in Principe Libero, in cui dimostra di avere anche spiccate doti canore. Queste sono solo alcune delle interpretazioni dell’attore romano che nel suo ultimo lavoro, di cui vi parleremo nel prossimo paragrafo, lo ritroveremo nei panni seppur scomodi di Benito Mussolini.

Marinelli: Perché protagonista di M. Il figlio del secolo

La scelta di Luca Marinelli come attore protagonista in M. Il figlio del secolo, dunque, non è affatto casuale. E’ stato scelto per gli svariati ruoli interpretati in passato, ruoli che non ha mai omologato, rimanendo sempre imparziale e donando loro un alone di verità. Nils Hartmann, vicepresidente esecutivo di Sky Italia e Germania, parlando di lui dice

Per un grande progetto come M. non potevamo che pensare a un talento autentico ed eclettico come Luca Marinelli, perfetto per un ruolo tanto complesso come quello di Mussolini. Un attore che siamo entusiasti di avere finalmente a bordo di questa nuova produzione Sky Studios, che si delinea ancora più, ora, nella sua unicità.

M. Il figlio del secolo: la trama

La serie ripercorrerà, nei primi episodi, la storia dalla fondazione dei Fasci Italiani nel 1919 fino al famigerato discorso di Mussolini in parlamento dopo l’omicidio del deputato socialista Giacomo Matteotti nel 1925. Le vicende verranno documentante con testimonianze e documenti storici. La serie offrirà inoltre uno spaccato del privato di Mussolini e delle sue relazioni personali, tra cui quelle con la moglie Rachele, l’amante Margherita Sarfatti e con altre figure importanti della storia dell’epoca. Come il romanzo, la serie racconterà la storia di un paese che si è arreso alla dittatura e la storia di un uomo che è stato capace di rinascere molte volte dalle sue ceneri. Antonio Scurati, si dice entusiasta della serie e commenta così le tematiche affrontate nel suo romanzo

Sono felice che una serie prolunghi il progetto letterario. Abbiamo bisogno di narrazioni capaci di risvegliare la passione per la libertà. La lotta tra democrazia e dittature non è finita.

Scritta da Stefano Bises (Gomorra – La Serie, The New Pope, ZeroZeroZero, Speravo de morì prima) e Davide Serino (1992, 1993, Il Re, Esterno Notte), la serie, racconterà gli accadimenti con accuratezza storica, con ogni evento, personaggio, dialogo e discorso storicamente documentato o testimoniato da più fonti. M. Il figlio del secolo è prodotta da Sky Studios e da Lorenzo Mieli per The Apartment Pictures, in collaborazione con Pathé e arriverà in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW in tutti i territori Sky in Europa.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

ARTICOLI POPOLARI