Geolier: trionfale ritorno a Napoli con un bagno di folla

Geolier: trionfale ritorno a Napoli con un bagno di folla - avvisatore.it

Geolier si classifica secondo al Festival di Sanremo

Il giovane cantante napoletano Geolier ha ottenuto un sorprendente secondo posto al Festival di Sanremo con la sua canzone interamente in napoletano intitolata “I p’ me, tu p’ te”. Nonostante sia stato battuto da Angelina Mango, Geolier è stato il vero vincitore agli occhi del pubblico, ottenendo il 60% dei voti. Appena tornato a Napoli, è stato accolto calorosamente da una folla entusiasta.

Un trionfo per la città di Napoli

L’accoglienza riservata a Geolier è stata straordinaria, con una folla festante, cori, fumogeni e fuochi d’artificio. Il giovane cantante, nato nel 2000, ha portato in alto la città di Napoli e la tradizione campana, suscitando grande orgoglio nei suoi concittadini. Durante la serata delle cover, Geolier ha dimostrato ancora una volta il suo talento, esibendosi in duetti con Gué, Luché e Gigi D’Alessio, e conquistando il pubblico con la sua interpretazione in napoletano.

Un successo che va oltre il secondo posto

Nonostante la sua posizione al Festival di Sanremo, Geolier si porta a casa un grande successo. La sua partecipazione gli ha dato l’opportunità di farsi conoscere da un pubblico più ampio e le sue canzoni saranno ascoltate sempre di più in tutta Italia e non solo. La vittoria nella categoria delle cover ha generato alcune polemiche, con molte persone che ritenevano che ci fossero proposte migliori. Tuttavia, l’atteggiamento del pubblico presente all’Ariston ha suscitato ancora più scontento. Quando è stato annunciato il vincitore, si sono levati fischi e molti spettatori si sono alzati e se ne sono andati. Nonostante le contestazioni, Geolier ha trovato un’accoglienza calorosa nella sua città natale, dove è stato festeggiato come un vero campione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *