Incendio a bordo di un’imbarcazione da diporto: l’intervento tempestivo della Guardia Costiera di Portoferraio salva l’equipaggio

Incendio A Bordo Di Unimbarca Incendio A Bordo Di Unimbarca
Incendio a bordo di un'imbarcazione da diporto: l'intervento tempestivo della Guardia Costiera di Portoferraio salva l'equipaggio - Occhioche.it

Ultimo aggiornamento il 13 Giugno 2024 by Luisa Pizzardi

Un’improvvisa fiammata ha trasformato una giornata di navigazione in un incubo per l’equipaggio di un’imbarcazione da diporto a motore di circa 22 metri. ‘incendio, divampato durante la navigazione, ha costretto il comandante e le altre due persone a bordo ad abbandonare la nave, che è affondata in poche ore a circa 10 miglia a Sud/Est dell’Isola d’Elba.

‘allarme e il soccorso

La Sala operativa di Portoferraio è stata contattata intorno alle ore 12, quando il comandante dell’unità ha rilevato la presenza di una densa coltre di fumo provenire dai motori. In breve tempo, le fiamme hanno avvolto gran parte dell’imbarcazione, lasciando all’equipaggio nessuna altra scelta che abbandonare la nave. ‘intervento tempestivo della motovedetta Sar Cp 892 di Portoferraio ha permesso di trarre in salvo i tre occupanti dell’unità, che sono stati sbarcati successivamente nel porto di Marina di Campo per eventuali accertamenti degli operatori sanitari.

‘intervento di emergenza e le misure di prevenzione

Sulla zona interessata dal sinistro sono stati dirottati, sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Livorno, diversi mezzi tra cui una nave della Marina Militare e un elicottero della base aerea della Guardia costiera di Sarzana . Quest’ultimo è intervenuto a seguito dell’affondamento per monitorare sotto il profilo ambientale la zona interessata dall’affondamento.

Nonostante al momento non siano stati riscontrati evidenti pericoli di inquinamento marino, la Capitaneria di porto di Portoferraio ha provveduto, ai sensi della legge per la difesa del mare, a notificare all’armatore dell’unità una formale diffida per adottare ogni necessaria misura per prevenire potenziali forme di inquinamento. Inoltre, proseguirà a monitorare l’area interessata dall’evento e a proseguire l’inchiesta amministrativa avviata per il sinistro marittimo allo scopo di accertare le cause e le eventuali responsabilità dell’incidente.

‘importanza della sicurezza in mare

‘incidente sottolinea l’importanza della sicurezza in mare e della necessità di avere un’adeguata preparazione e attrezzature di emergenza a bordo. ‘equipaggio dell’imbarcazione da diporto, grazie alla loro pronta reazione e all’intervento tempestivo della Guardia Costiera, è riuscito a salvarsi da una situazione potenzialmente fatale. Tuttavia, l’affondamento dell’imbarcazione e il rischio di inquinamento marino evidenziano le conseguenze che tali incidenti possono avere sull’ambiente marino.

Le indagini e il monitoraggio continuo

Le indagini sono ancora in corso per determinare le cause esatte dell’incendio e per identificare eventuali responsabilità. Nel frattempo, la Capitaneria di porto di Portoferraio continuerà a monitorare l’area per prevenire qualsiasi forma di inquinamento marino. ‘evento è un promemoria per tutti i naviganti dell’importanza di rispettare le norme di sicurezza in mare e di essere sempre preparati ad affrontare situazioni di emergenza.

‘incidente sottolinea anche il ruolo cruciale che la Guardia Costiera svolge nel garantire la sicurezza in mare e nel proteggere l’ambiente marino. Il loro intervento tempestivo e le misure di prevenzione adottate hanno non solo salvato l’equipaggio dell’imbarcazione da diporto, ma hanno anche contribuito a prevenire un potenziale disastro ambientale.