Sissi 3: tra guerra e maternità, la lotta dell’imperatrice per suo figlio

Sissi 3 Tra Guerra E Maternit

Sissi 3: tra guerra e maternità, la lotta dell'imperatrice per suo figlio - Occhioche.it

La terza stagione della serie tv tedesca Sissi vede la giovane imperatrice Elisabetta di Baviera-Austria-Ungheria, nota come Sissi, alle prese con le crescenti tensioni politiche e la sua determinazione a proteggere suo figlio. In onda su Canale 5, le prime tre puntate saranno trasmesse stasera, seguite dalle altre tre giovedì 13 giugno.

La trama e il cast di Sissi 3

In questo momento cruciale della vita di Sissi, emergono profonde differenze tra lei e il marito Franz, nonché con la corte di Vienna. Sebbene il romanticismo sia ancora un elemento chiave, questa serie si discosta dall’aura puramente favolistica dei film con Romy Schneider.

Il cast vede nuovamente Dominique Devenport, attrice e modella svizzero-statunitense, nei panni di Sissi. Al suo fianco, l’attore tedesco Jannik Schümann interpreta l’Imperatore Franz Joseph d’Austria. Ritornano anche David Korbmann nel ruolo del Conte Karl Ludwig von Grünne e Désirée Nosbuschda in quelli dell’Arciduchessa Sophie Friederike von Bayern. In questa stagione, fa il suo debutto il piccolo Arian Wegener nei panni di Rudolf, il figlio di Franz e Sissi, e Deniz Orta interpreta Alma, l’amica fotografa che accompagna Sissi nei suoi viaggi.

Le anticipazioni delle prime tre puntate di Sissi 3

La prima puntata si apre dopo la sconfitta di Sedan, con Napoleone rovesciato e l’impero francese in rovina. Franz, preoccupato che un destino simile possa capitare all’Austria, si mostra rigido e inflessibile, soprattutto con suo figlio Rudolf, erede al trono. A Vienna, i lavori per l’Esposizione Universale del 1873 sono in pieno svolgimento, ma una rivolta nel cantiere accresce i timori di Franz, che cancella il viaggio a Corfù promesso a Rudolf per il suo compleanno e decide di mandarlo all’Accademia Militare.

Nella seconda puntata, Sissi, contraria alla decisione di Franz di arruolare Rudolf nell’esercito, fugge nel cuore della notte con il figlio, lasciando una lettera al marito in cui afferma che tornerà solo se le sarà permesso di crescere il bambino come ritiene opportuno. Nel frattempo, l’incidente di un operaio nel cantiere dell’Esposizione Universale accresce il malcontento dei lavoratori. Franz ordina a Grunne di organizzare una festa per il popolo per controllare le rivolte, ma Grunne si è unito agli agitatori. Sissi incontra Alma, una fotografa giramondo, che si offre di accompagnare lei e Rudolf su un’isoletta francese per sfuggire a Franz. Tuttavia, le due donne non si accorgono di essere seguite da un uomo misterioso.

La terza puntata vede Sissi approfondire la sua amicizia con Alma sull’isoletta francese, mentre Franz deve affrontare numerosi problemi. Oltre alla fuga di sua moglie, il paese è sull’orlo di una ribellione a causa della povertà dilagante e dello sfruttamento dei lavoratori. Inoltre, la situazione internazionale è preoccupante: la Russia ha sciolto l’alleanza con la Francia e potrebbe unirsi a Bismarck, minacciando la sovranità austriaca. Franz, rassegnato, chiede aiuto a sua madre, l’unica che potrebbe convincere lo Zar a riavvicinarsi all’Austria. Intanto, Gustav e Walli si preparano per il gran ballo di corte, l’evento viennese più importante dell’anno.

La sfida di Dominique Devenport nel ruolo di Sissi

Per Dominique Devenport, interpretare Sissi in questa stagione è stata una sfida. Le tensioni esterne che penetrano nella vita privata di Sissi e la sua relazione con il figlio hanno richiesto all’attrice un notevole impegno. “Si trattava di una sfida per me perché non sono mamma e anche lavorare con un bambino è stata una bella prova”, racconta Devenport a Tv Sorrisi e Canzoni. Inoltre non conoscevo Arian, il ragazzino che interpreta mio figlio. Non sapevo quanto facilmente avrebbe gestito la cosa sul set, se capiva che io ero l’attrice che interpretava sua madre, se andava bene per esempio quando dovevo abbracciarlo in una scena. In realtà lui è già un piccolo attore, quindi siamo riusciti a relazionarci. Alla fine sembravamo essere una famiglia a tutti gli effetti. Ci comportavamo più o meno come i suoi veri genitori. Era divertente!”.

Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.