Sopralluogo del rettore dell’Università di Torino a Palazzo Nuovo: situazione post occupazione studentesca

Sopralluogo Del Rettore Dell'Università Di Torino A Palazzo Nuovo: Situazione Post Occupazione Studentesca Sopralluogo Del Rettore Dell'Università Di Torino A Palazzo Nuovo: Situazione Post Occupazione Studentesca
Sopralluogo del rettore dell'Università di Torino a Palazzo Nuovo: situazione post occupazione studentesca - Occhioche.it

Ultimo aggiornamento il 1 Luglio 2024 by Luisa Pizzardi

Il sopralluogo del rettore a Palazzo Nuovo

Questa mattina, il rettore dell’Università di Torino, Stefano Geuna, ha effettuato un sopralluogo a Palazzo Nuovo, sede delle facoltà umanistiche. Si è trattato di un momento chiave, dopo la conclusione dell’occupazione degli studenti pro Palestina e i lavori di cancellazione dei graffiti realizzati dagli occupanti, durati una settimana.

Valutazioni sul risarcimento danni

Al momento, il rettore Stefano Geuna ha dichiarato che l’università sta valutando se procedere con una richiesta di risarcimento danni. Si tratta di questioni che presentano vari profili, anche legali. In particolare, si parla principalmente di imbrattamenti. Geuna ha sottolineato il lavoro svolto per ripulire i muri da murales e graffiti, nonché per riparare danni agli infissi e nottolini.

L’entità dei danni e l’intervento necessario

Non è ancora stata quantificata in modo definitivo la somma totale dei danni subiti, che comunque si presenta ingente. Si stima che si tratti di molte migliaia di euro. Geuna ha evidenziato come quaranta giorni di occupazione, senza possibilità di manutenzione né accesso al personale, abbiano inevitabilmente causato danneggiamenti. La ritinteggiatura si è rivelata parte fondamentale del lavoro svolto per ripristinare la sede dell’università.

Approfondimenti

    Il rettore dell’Università di Torino, Stefano Geuna, ha effettuato un sopralluogo a Palazzo Nuovo, sede delle facoltà umanistiche. Questo sopralluogo è avvenuto dopo la conclusione dell’occupazione degli studenti pro Palestina e i lavori di cancellazione dei graffiti realizzati dagli occupanti.

    ### Stefano Geuna
    Stefano Geuna è il rettore dell’Università di Torino. Come rettore, ha il compito di supervisionare tutte le attività dell’università e rappresentarla a livello istituzionale. Nel contesto dell’articolo, si è occupato della valutazione dei danni causati durante l’occupazione degli studenti e dei lavori di ripristino necessari.
    ### Palazzo Nuovo
    Palazzo Nuovo è un edificio storico situato a Torino, utilizzato come sede delle facoltà umanistiche dell’Università di Torino. L’edificio è importante per la vita accademica della città e ospita diverse attività didattiche e di ricerca.
    ### Occupazione degli studenti pro Palestina
    L’occupazione degli studenti pro Palestina è un evento menzionato nell’articolo. Si riferisce al periodo durante il quale gli studenti hanno occupato spazi dell’università come forma di protesta o per sostenere una causa specifica. Questo ha portato a danni che ora vengono valutati per eventuali richieste di risarcimento.
    ### Risarcimento danni
    Il rettore Stefano Geuna sta valutando la possibilità di presentare una richiesta di risarcimento danni per i danneggiamenti causati durante l’occupazione. Questo processo coinvolge questioni legali e pratiche legate alla valutazione dei danni e alla riparazione degli stessi.
    ### Lavori di riparazione
    I lavori di riparazione menzionati nell’articolo includono la cancellazione di murales e graffiti, il ripristino degli infissi e dei nottolini danneggiati, e la ritinteggiatura dell’edificio. Questi interventi sono necessari per riportare l’edificio alle condizioni precedenti all’occupazione degli studenti.