“I segni del cuore – CODA”: Un’Emozionante Storia di Sogni e Famiglia

22I Segni Del Cuore Coda22 Un

"I segni del cuore - CODA": Un'Emozionante Storia di Sogni e Famiglia - Milano CronacaLive

Il Cast di “I segni del cuore – CODA”

Nel film “I segni del cuore – CODA” è possibile ammirare talentuosi attori come Emilia Jones, Troy Kotsur, Daniel Durant, Marlee Matlin, Eugenio Derbez, Ferdia Walsh-Peelo, Lonnie Farmer, Kevin Chapman e Amy Forsyth. Ognuno di loro contribuisce a dare vita a questa commovente storia familiare.

La Trama di “I segni del cuore – CODA”

Il film narra la storia di Ruby, una giovane diciassettenne che trascorre le prime ore dell’alba aiutando la sua famiglia nella pesca lungo la costa del Massachusetts, prima di recarsi a scuola. Essendo l’unica udente nella sua famiglia, Ruby gioca un ruolo fondamentale nell’attività familiare. La sua partecipazione al coro scolastico rivela il suo talento naturale per il canto, scatenando in lei una passione per la musica. Il suo insegnante di musica, Bernardo, riconosce il potenziale unico di Ruby e la spinge a valutare la possibilità di frequentare un’accademia musicale rinomata. Ruby si trova di fronte a una decisione cruciale: perseguire il suo sogno musicale, con tutte le sfide e le opportunità che comporta, oppure restare al fianco della sua famiglia nella tradizionale attività di pesca.

Curiosità su “I segni del cuore – CODA”

Premiato con tre Oscar nel 2022 per il miglior film, miglior attore non protagonista e migliore sceneggiatura non originale, il film è stato reso disponibile in formato DVD, Blu-ray e digitale dal 2 febbraio 2022. “CODA” è un adattamento del film francese “La famiglia Belier” del 2014, diretto da Eric Lartigau. Il titolo “CODA” acronimo di “Children of Deaf Adults”, sottolinea la storia di un figlio udente cresciuto in una famiglia con genitori non udenti. Il film ha ricevuto importanti riconoscimenti al Sundance 2021, tra cui il Gran Premio della Giuria, il Premio del Pubblico, un Premio Speciale per il cast e il Premio per la miglior regia nella categoria drammatica. Una vera e propria testimonianza della potenza emotiva di questa toccante narrazione cinematografica.