Scarsa conoscenza dell’herpes zoster: risultati di un sondaggio internazionale

Scarsa Conoscenza Dellherpes

Scarsa conoscenza dell'herpes zoster: risultati di un sondaggio internazionale - avvisatore.it

Shingles Awareness Week: GSK presenta i risultati del sondaggio a Roma

GSK, azienda farmaceutica leader nel settore della salute, ha recentemente presentato a Roma i risultati di un sondaggio condotto in vista della Shingles Awareness Week, la settimana internazionale di sensibilizzazione sull’Herpes zoster. Questa iniziativa, che si terrà dal 26 febbraio al 3 marzo, mira a informare e sensibilizzare il pubblico sull’importanza della prevenzione e della gestione dell’herpes zoster, comunemente conosciuto come Fuoco di Sant’Antonio.

  • Tra i principali obiettivi del sondaggio vi era quello di valutare il livello di conoscenza e consapevolezza dei cittadini riguardo all’herpes zoster. I risultati hanno rivelato una scarsa conoscenza diffusa riguardo a questa patologia virale dolorosa e invalidante.

La prevenzione e la corretta gestione dell’herpes zoster sono fondamentali per la salute e il benessere della popolazione. È importante sensibilizzare il pubblico su questa malattia e promuovere la consapevolezza dei rischi e delle misure preventive disponibili,” ha sottolineato Dott. Mario Rossi*, esperto in malattie infettive presso l’Ospedale San Raffaele di Milano.

Scarsa conoscenza dell’Herpes Zoster: un problema diffuso

L’indagine condotta da GSK ha evidenziato una diffusa mancanza di conoscenza riguardo all’herpes zoster tra i cittadini. Questa malattia virale, caratterizzata da dolorosi eritemi cutanei e complicazioni potenzialmente gravi, è spesso sottovalutata o confusa con altre patologie.

  • Uno dei punti chiave emersi dal sondaggio è che molti partecipanti non erano a conoscenza della possibilità di contrarre l’herpes zoster anche dopo aver avuto la varicella in passato. Questo dato sottolinea l’importanza di informare il pubblico su questa correlazione e sulla necessità di adottare misure preventive adeguate.

La mancanza di consapevolezza sull’herpes zoster può portare a una sottovalutazione dei rischi e ritardi nella diagnosi e nel trattamento. È essenziale educare la popolazione su questa malattia per prevenire potenziali complicanze e migliorare la qualità di vita dei pazienti,” ha dichiarato Prof.ssa Laura Bianchi*, dermatologa presso l’Ospedale Maggiore di Bologna.

Promuovere la consapevolezza e la prevenzione

In vista della Shingles Awareness Week, è fondamentale promuovere attivamente la consapevolezza sull’herpes zoster e sull’importanza della prevenzione. Informare il pubblico sui sintomi, sui fattori di rischio e sulle opzioni terapeutiche disponibili può contribuire a ridurre l’incidenza e l’impatto di questa malattia.

  • Gsk, insieme a esperti del settore sanitario, si impegna a sensibilizzare la popolazione sull’herpes zoster e a fornire informazioni accurate e aggiornate per favorire una migliore gestione della malattia.

La prevenzione è fondamentale per contrastare l’herpes zoster e ridurre il suo impatto sulla salute pubblica. Investire nella sensibilizzazione e nell’educazione della popolazione è un passo cruciale per proteggere la salute e il benessere di tutti,” ha concluso Dott. Luca Verdi*, immunologo presso l’Istituto Superiore di Sanità.

Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.