“Selvaggia Lucarelli: tra inchieste, polemiche e vita privata, un’intervista senza filtri”

22Selvaggia Lucarelli Tra Inch

"Selvaggia Lucarelli: tra inchieste, polemiche e vita privata, un'intervista senza filtri" - Occhioche.it

La giornalista e scrittrice si racconta a cuore aperto nel podcast di Gianluca Gazzoli, tra il successo del suo ultimo libro e la sua visione sul ruolo dei social media.

Selvaggia Lucarelli, una delle voci più taglienti e controverse dell’editoria italiana, è stata recentemente ospite del podcast di Gianluca Gazzoli, “BSMT”. Durante la chiacchierata, durata oltre due ore, la Lucarelli si è aperta come mai prima d’ora, rivelando aspetti inediti della sua personalità e del suo lavoro.

Dalle inchieste al ruolo nei programmi TV

La Lucarelli è nota per le sue inchieste giornalistiche, spesso al centro di accesi dibattiti e polemiche. Una delle più recenti è quella sul pandoro Balocco, che ha visto coinvolta la famosa influencer Chiara Ferragni e il marito Fedez. ‘inchiesta ha avuto un grande impatto mediatico, contribuendo anche al successo del suo ultimo libro, “Il vaso di Pandoro”, attualmente in vetta alle classifiche di vendita.

Durante l’intervista, la Lucarelli ha ribadito il suo impegno nel portare avanti le sue inchieste, nonostante le critiche e le accuse di essere un’attaccabrighe: “Io faccio inchieste, aiuto un sacco di gente, mi occupo di tante cose. ‘è questa sorta di character assassination per cui si costruisce la mia reputazione attorno a questa storia del conflitto. Col conflitto, in ogni caso, la società si evolve”.

La vita privata e la sensibilità di Selvaggia Lucarelli

Nel corso della chiacchierata, la Lucarelli ha anche rivelato aspetti più intimi e sensibili della sua personalità, lontana dall’immagine pubblica di giornalista cinica e spietata. “Se io non fossi sensibile, non mi batterei così tanto perché ci sia giustizia in tanti campi e non mi accollerei rotture di co*oni. A me fa star male fisicamente assistere alle ingiustizie”, ha dichiarato la giornalista.

La Lucarelli ha anche parlato del suo rapporto con i social media, sottolineando come questi siano spesso fonte di problemi per lei, a causa delle numerose querele che riceve ogni anno. ” miei social non sono fonte di ricchezza, casomai sono un grosso problema da un punto di vista economico. Sono un pessimo investimento perché vengo querelata per qualsiasi cosa”, ha affermato.

Infine, la giornalista ha parlato del suo fidanzato, lo chef Lorenzo Biagiarelli, e del figlio Leon, sottolineando come quest’ultimo sia molto diverso da lei e disinteressato al mondo dei social media e al suo lavoro.

‘impatto delle inchieste sulla coppia Ferragni-Fedez

Durante l’intervista, la Lucarelli è tornata a parlare del “pandoro-gate” e dell’impatto che la sua inchiesta ha avuto sulla coppia Ferragni-Fedez. La giornalista ha ribadito di non aver mai avuto contatti diretti con Chiara Ferragni, ma di aver provato a contattarla per avere la sua versione dei fatti in merito all’inchiesta.

La Lucarelli ha anche espresso il suo punto di vista sul comportamento di Fedez durante la vicenda, definendolo “estremamente cinico e opportunista”. Tuttavia, la giornalista ha sottolineato come il suo lavoro si limiti a cercare la verità e non a giudicare le persone coinvolte.

Infine, la Lucarelli ha ribadito la sua posizione in merito alle accuse di invidia e di voler causare la caduta della coppia: “Se la famiglia si è sgretolata, sono fatti loro. Io non ho fatto l’investigatore privato, ho fatto un’inchiesta. Io non giudico, cerco la verità”.

Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.