“Allegri si nasconde dopo la vittoria della Juve contro il Napoli: ecco cosa ha detto”

"Allegri si nasconde dopo la vittoria della Juve contro il Napoli: ecco cosa ha detto" - avvisatore.it

La Juve batte il Napoli e si avvicina allo scudetto

La Juventus ha ottenuto una vittoria importante contro il Napoli, vincendo per 1-0 e salendo in vetta alla classifica. L’allenatore bianconero Massimiliano Allegri ha mantenuto un profilo basso, ribadendo che l’obiettivo principale rimane la qualificazione alla prossima Champions League.

Secondo Allegri, la squadra deve continuare a lavorare duramente e migliorare in vari aspetti del gioco. Ha sottolineato l’importanza di ridurre gli errori tecnici e di mantenere la lucidità nei momenti di difficoltà. In un’intervista a Dazn, ha dichiarato: “Poi per quanto riguarda sogni, scudetti, noi dobbiamo continuare a lavorare, passo dopo passo, migliorare in certi aspetti della partita e nella gestione della palla. Sbagliamo ancora troppo tecnicamente, nei momenti un po’ di difficoltà, un po’ più di lucidità“.

Allegri ha elogiato la prestazione della squadra, soprattutto nel primo tempo, quando sono riusciti a spostare il gioco da una parte all’altra del campo. Ha sottolineato la solidità difensiva della squadra nei momenti di difficoltà, definendola un “blocco granitico”. Nonostante il Napoli abbia tenuto molto la palla, non sono riusciti a creare grandi occasioni da gol. Allegri ha commentato: “Alla fine loro hanno tenuto molto la palla, però grandi occasioni non ne hanno avute, abbiamo difeso in modo ordinato. E’ normale che quando sei lì devi avere quello spirito che abbiamo avuto noi oggi“.

I giocatori della Juventus sono soddisfatti della vittoria e dell’importanza dei tre punti. Danilo, difensore della squadra, ha dichiarato: “Come ho detto prima della partita, alla fine sono gli stessi tre punti, ma ci dà una spinta morale perseguire la nostra strada, manca troppo ancora, non siamo nemmeno a metà, ma è importante una vittoria così“. Ha inoltre elogiato il compagno di squadra Federico Chiesa, autore del gol decisivo, definendolo un esempio per tutti per la sua umiltà e la sua determinazione: “Federico è un esempio per tutti noi, è un ragazzo umile che lavora tanto, ha avuto dei momenti difficili anche, ma è forte, resiliente, oggi ha dimostrato ancora una volta il fino alla fine della Juve“.

La vittoria contro il Napoli ha permesso alla Juventus di mettere il Napoli a -12 punti in classifica, un risultato molto positivo per la squadra bianconera. Nonostante ciò, Allegri e i giocatori mantengono i piedi per terra e si concentrano sulle sfide future. La strada verso lo scudetto è ancora lunga e la squadra dovrà continuare a lavorare duramente per raggiungere i propri obiettivi.