Alpinisti Bloccati sulla Parete Nord del Gran Paradiso: Soccorso in Terra a Causa del Maltempo

Alpinisti Bloccati Sulla Paret Alpinisti Bloccati Sulla Paret
Alpinisti Bloccati sulla Parete Nord del Gran Paradiso: Soccorso in Terra a Causa del Maltempo - Occhioche.it

Ultimo aggiornamento il 23 Giugno 2024 by Francesca Monti

Panoramica dell’Operazione di Soccorso

Ieri, tre alpinisti si sono trovati in difficoltà sulla parete Nord del Gran Paradiso, a una quota di 3.900 metri. A causa del maltempo che impediva l’intervento in elicottero, è stata necessaria l’attivazione di una squadra di soccorso via terra. La Centrale unica del Soccorso della Valle d’Aosta ha ricevuto la chiamata di emergenza alle 10 del mattino, e i soccorritori sono immediatamente intervenuti per raggiungere gli alpinisti bloccati.

Intervento dei Soccorritori via Terra

Nonostante le avverse condizioni meteorologiche, una squadra di cinque soccorritori, composta da tecnici del Soccorso Alpino valdostano e militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Entrèves, è stata portata in elicottero fino a quota 3.300 metri. Da lì, i soccorritori si sono mossi lungo la via normale verso la vetta del Gran Paradiso con l’obiettivo di raggiungere gli alpinisti in difficoltà. L’incontro è avvenuto alle 13.30, quando gli alpinisti, seppur infreddoliti, hanno potuto iniziare la discesa assistiti dai tecnici del SAV e dai militari del SAGF.

Approfondimenti

    Alpinisti: Gli alpinisti sono persone che praticano l’alpinismo, cioè l’attività sportiva che consiste nell’arrampicata in montagna. Gli alpinisti spesso affrontano pareti rocciose, ghiacciai e condizioni climatiche estreme per raggiungere vette elevate. Nell’articolo, i tre alpinisti sono protagonisti dell’operazione di soccorso sulla parete Nord del Gran Paradiso.

    Gran Paradiso: Il Gran Paradiso è una montagna situata nelle Alpi Graie, al confine tra la Valle d’Aosta e il Piemonte in Italia. Con i suoi 4.061 metri di altezza, è la settima vetta più alta delle Alpi e una meta ambita dagli alpinisti per la sua bellezza e sfida. Nell’articolo, la parete Nord del Gran Paradiso è il luogo in cui gli alpinisti si sono trovati in difficoltà.

    Centrale unica del Soccorso della Valle d’Aosta: La Centrale unica del Soccorso della Valle d’Aosta è l’organizzazione responsabile della gestione delle emergenze in montagna nella regione. Ricevendo la chiamata di emergenza, coordina le operazioni di soccorso e mobilita le risorse necessarie per le operazioni di salvataggio.

    Soccorso Alpino valdostano: Il Soccorso Alpino valdostano è un’organizzazione dedicata al soccorso in montagna nella regione della Valle d’Aosta. Composta da volontari esperti nell’arrampicata e nelle operazioni di salvataggio in ambienti alpini difficili, il Soccorso Alpino interviene in caso di incidenti o persone in difficoltà sulle montagne della regione.

    Soccorso Alpino della Guardia di Finanza: Il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza è la sezione specializzata della Guardia di Finanza italiana responsabile del soccorso in montagna. I militari del Soccorso Alpino hanno competenze specifiche per affrontare situazioni di emergenza in ambiente alpino e collaborano spesso con altre organizzazioni di soccorso per le operazioni di salvataggio.

    Entrèves: Entrèves è una frazione del comune di Courmayeur, in Valle d’Aosta. La località è famosa per essere punto di partenza per numerose ascensioni alpinistiche sulle montagne circostanti, tra cui il Gran Paradiso. Nell’articolo, i militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza sono di base a Entrèves e sono stati coinvolti nell’operazione di soccorso.

    Questi sono i principali personaggi, luoghi e organizzazioni menzionati nell’articolo riguardante l’operazione di soccorso sul Gran Paradiso. Ogni entità ha un ruolo importante nel garantire la sicurezza e il supporto agli alpinisti e alle persone in difficoltà in montagna.