Anticipazioni Meteorologiche: dal Sole alle Acquazzoni, Ciclone in Arrivo

Anticipazioni Meteorologiche

Anticipazioni Meteorologiche: dal Sole alle Acquazzoni, Ciclone in Arrivo - Occhioche.it

Il weekend delle Palme si profila con una serie di eventi meteorologici che faranno parlare di sé. Secondo le previsioni del famoso meteorologo Antonio Sanò, fondatore del rinomato sito ‘iLMeteo.it‘, si prevede l’arrivo di una perturbazione balcanica che si muoverà dal Centro verso il Sud. Le prossime ore vedranno quindi l’alternarsi di piogge primaverili al Centro, con ampie schiarite, mentre al Sud le piogge saranno isolate. Al Nord, la giornata di oggi si preannuncia prevalentemente soleggiata, con possibili nebbie serali.

Nubifragi e Tepori Primaverili Al Nord

Nel corso del sabato, l’attenzione si concentrerà soprattutto sul Nord Italia, dove sono previsti dei nubifragi, in particolare nel pomeriggio tra la Lombardia orientale e il Triveneto. Questo fenomeno sarà il risultato dello scontro tra la massa d’aria fredda proveniente dall’Atlantico e i primi tepori primaverili, con la possibilità di grandinate locali. Antonio Sanò sottolinea che questa spinta più fredda si sposterà rapidamente verso Est durante la Domenica delle Palme, portando piogge locali sul versante adriatico e un clima meno mite rispetto ai giorni precedenti.

Vento e Cali Termici nella Domenica delle Palme

Nella giornata di Domenica, il vento soffierà forte su gran parte del territorio italiano e le temperature massime subiranno un calo anche di 10 gradi, con l’eccezione della Sicilia dove si manterranno intorno ai 25 gradi. Lunedì 25 marzo sarà caratterizzato da una breve tregua, definita “Quiete prima della Tempesta”, per poi essere seguito da un peggioramento delle condizioni meteorologiche a partire da martedì. Le prime indicazioni per Pasqua e Pasquetta sembrano promettenti, con la previsione di un tempo soleggiato e persino caldo per il periodo.

Settimana Santa con il ‘Ciclone della Colomba’

Infine, si prospetta l’inizio della Settimana Santa con il ‘Ciclone della Colomba‘, che potrebbe portare un maltempo diffuso fino a giovedì 28 marzo. Questo scenario meteo agitato promette di mantenere alta l’attenzione e di regalare uno spettacolo naturale degno di nota, a cavallo tra la transizione dalla stagione invernale a quella primaverile. Resta dunque da osservare con interesse l’evolversi degli eventi atmosferici, pronti a stupire e a coinvolgere l’Italia nel suo suggestivo incanto primaverile.

Copyright © ANSA: Riproduzione Riservata