Attacco a Montesilvano: Pitbull scavalca recinto e azzanna due donne

Attacco A Montesilvano Pitbul

Attacco a Montesilvano: Pitbull scavalca recinto e azzanna due donne - avvisatore.it

Pitbull in fuga semina terrore a Montesilvano: un cane ucciso e due donne ferite

Un pitbull fuggito da casa ha seminato il terrore a Montesilvano (Pe) attaccando una donna che passeggiava un meticcio. Secondo quanto riportato dai vigili urbani intervenuti sul posto, l’animale ha azzannato e ucciso un altro cane, ferito la sua padrona di 54 anni e fatto cadere a terra un’altra donna di 87 anni, mordendola alle gambe. Successivamente, il pitbull ha anche ucciso un gatto presente nella zona. È stato catturato dal Servizio veterinario della Asl di Pescara e trasferito in un canile sanitario per essere tenuto sotto osservazione.

  • Il pitbull ha attaccato una donna di 54 anni e una pensionata di 87 anni.

  • L’animale è stato catturato e trasferito in un canile sanitario per essere monitorato.

Ferite e sospetti di frattura: le conseguenze dell’attacco

La donna di 54 anni è stata accompagnata in ospedale dal marito, mentre la pensionata è stata trasportata al Pronto Soccorso in ambulanza. Si sospetta una frattura del femore per la donna anziana, ma gli accertamenti sono ancora in corso. Si è appreso che il pitbull aveva già attaccato e ucciso un altro cane a settembre, ripetendo l’aggressione la settimana scorsa. Il padrone dell’animale è stato multato più volte per negligenza nella custodia dell’animale e potrebbe affrontare anche un’accusa penale.

  • La donna di 54 anni è stata accompagnata in ospedale, mentre la pensionata è stata portata al Pronto Soccorso.

  • Il padrone del pitbull potrebbe affrontare un’accusa penale per l’attacco.

Rischio e ripetute aggressioni: la storia del pitbull fuggitivo

Il pitbull coinvolto nell’attacco a Montesilvano aveva già un passato di aggressioni, avendo attaccato e ucciso un altro cane in passato. Le autorità hanno multato ripetutamente il proprietario per la mancata custodia dell’animale. Quest’ultimo potrebbe ora affrontare conseguenze legali più gravi a seguito dell’ultimo episodio violento. La comunità locale è preoccupata per la sicurezza pubblica e chiede misure più rigorose per prevenire futuri incidenti simili.

  • Il pitbull coinvolto aveva già un passato di aggressioni.

  • La comunità locale chiede misure più rigorose per prevenire futuri incidenti.