“Attacco terroristico Hamas: Israele risponde con forza – Ultime notizie 10/12/2023”

22Attacco Terroristico Hamas I

"Attacco terroristico Hamas: Israele risponde con forza - Ultime notizie 10/12/2023" - avvisatore.it

L’Idf lancia un appello urgente per l’evacuazione di Khan Younis

L’esercito israeliano, noto come Idf, ha emesso un appello urgente ai residenti di Khan Younis, la seconda città più grande della Striscia di Gaza. L’obiettivo è quello di evacuare l’area e trasferirsi nell’area umanitaria di Al-Muwasi. Questa decisione è stata presa a causa degli intensi combattimenti in corso nella zona.

Tuttavia, secondo quanto riportato dalla Cnn, potrebbe essere difficile per i civili ricevere queste istruzioni a causa della mancanza di reti di comunicazione e di accesso a Internet in gran parte di Gaza. Pertanto, non è chiaro quanti residenti siano a conoscenza di questa richiesta di evacuazione.

Scontri tra Israele e Hamas potrebbero durare ancora due mesi

Secondo fonti israeliane citate dall’emittente pubblica Kan, gli intensi scontri tra le forze israeliane e Hamas potrebbero continuare per altri due mesi. Questa valutazione arriva dopo più di due mesi dall’attacco del 7 ottobre in Israele e dall’inizio delle ostilità tra Israele e Hamas.

L’offensiva dell’Idf nella Striscia di Gaza sta mettendo sotto pressione l’ala militare di Hamas, che sembra essere in procinto di crollare. Secondo i vertici militari israeliani, centinaia di miliziani si stanno arrendendo e si assiste a un copione che si ripete quotidianamente.

Il crollo di Hamas e la resa dei miliziani

Le informazioni fornite dai vertici militari di Israele indicano che l’ala militare di Hamas sta cedendo sotto la pressione dell’offensiva israeliana. Giorni dopo giorni, si registrano notizie di centinaia di miliziani che si arrendono alle forze di difesa israeliane.

Questa situazione mette in evidenza il declino dell’organizzazione e sembra confermare le previsioni delle fonti israeliane. Tuttavia, nonostante i segni di cedimento, gli scontri tra Israele e Hamas continuano ad essere intensi e potrebbero protrarsi ancora per un periodo significativo.

In conclusione, l’Idf ha lanciato un appello urgente per l’evacuazione di Khan Younis, ma la mancanza di comunicazioni rende difficile per i civili ricevere queste istruzioni. Gli scontri tra Israele e Hamas potrebbero durare ancora due mesi, mentre l’ala militare di Hamas sembra essere in procinto di crollare. Nonostante la resa di centinaia di miliziani, la situazione rimane tesa e gli scontri continuano ad essere violenti.