Controlli incisivi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Lecce nel Salento

Controlli Incisivi Del Nucleo Ispettorato Del Lavoro Di Lecce Nel Salento Controlli Incisivi Del Nucleo Ispettorato Del Lavoro Di Lecce Nel Salento
Controlli incisivi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Lecce nel Salento - Occhioche.it

Ultimo aggiornamento il 9 Luglio 2024 by Luisa Pizzardi

I controlli a Nardò, Otranto, Porto Cesareo e altre località salentine

Il Nucleo ispettorato del lavoro di Lecce, affiancato dai carabinieri dell’Arma territoriale e dall’Ispettorato del lavoro locale, ha effettuato una serie di ispezioni nei lidi e nei terreni agricoli del Salento. Le verifiche hanno messo in luce numerose violazioni in tema di tutela del lavoro e sicurezza, con particolare attenzione per i territori di Nardò, Otranto, Porto Cesareo, Salve, Presicce-Acquarica, Gallipoli e Castro, già affollati dai turisti in questa stagione.

Irregolarità riscontrate sui posti di lavoro

Durante i controlli, sono state esaminate 43 aziende e 253 posizioni lavorative, di cui ben 169 risultate non conformi per mancato rispetto dell’orario di lavoro, dei riposi settimanali e dei periodi di ferie. Inoltre, sono stati scoperti 9 lavoratori in nero, di cui 1 minorenne, e sono state sospese 4 attività per irregolarità gravi in materia di sicurezza e altre 6 per pratiche di lavoro non regolari. Le sanzioni amministrative inflitte hanno superato i 60mila euro complessivi.

Violazioni concernenti la sicurezza sul luogo di lavoro

Le ispezioni hanno portato alla luce diverse criticità legate alla tutela della salute e sicurezza nei posti di lavoro, come la mancanza di sorveglianza sanitaria per i dipendenti, la mancanza di formazione sui rischi, il mancato rispetto dei requisiti minimi di sicurezza e igiene e la mancata prevenzione degli incendi. Gli illeciti riscontrati hanno comportato sanzioni amministrative che hanno superato i 242mila euro, e 35 datori di lavoro sono stati segnalati all’autorità giudiziaria per le violazioni commesse.

Scoperte le frodi di un’azienda di noleggio veicoli

Nel corso delle attività di controllo, è emerso il caso di un’azienda nel settore dei servizi di noleggio veicoli senza conducente, la quale ha fornito informazioni mendaci indicando false assunzioni di familiari al fine di ottenere indennità a sostegno del reddito come malattia, disoccupazione, maternità e indennità Covid per un ammontare di circa 20mila euro e generando un debito contributivo all’Inps di circa 100mila euro.

Approfondimenti

    Nardò, Otranto, Porto Cesareo e altre località salentine: Sono città turistiche situate nella regione del Salento, in Puglia, Italia. Queste località sono rinomate per le loro spiagge e attrazioni turistiche.

    Nucleo ispettorato del lavoro di Lecce: Si tratta di un’unità specializzata che si occupa di vigilare sul rispetto delle normative lavorative e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro nella provincia di Lecce, in Puglia.
    Carabinieri: Si tratta di una forza di polizia italiana, sotto la giurisdizione del Ministero della Difesa, responsabile dell’ordine pubblico e della sicurezza in Italia.
    Ispettorato del lavoro: È un organismo che si occupa di ispezionare e vigilare sul rispetto delle leggi del lavoro, garantendo il rispetto dei diritti dei lavoratori e delle condizioni di lavoro sicure.
    Salento: È una regione situata nella parte meridionale della Puglia, famosa per le spiagge, la cucina e la cultura tradizionale.
    Lidi: Si riferisce alle spiagge attrezzate, comunemente frequentate dai turisti durante la stagione estiva.
    Presicce-Acquarica, Gallipoli e Castro: Sono città e località turistiche nel Salento, rinomate per le loro bellezze naturali e storiche.
    Aziende: Si riferisce alle imprese o società soggette ai controlli ispettivi da parte delle autorità competenti per verificare il rispetto delle normative sul lavoro e sulla sicurezza.
    Iscrizioni in nero: Si tratta di lavoratori non regolarmente assunti, senza contratto di lavoro e, di conseguenza, senza diritti e tutele previste dalla legge.
    Formazione sui rischi: Si riferisce alla necessità che le aziende forniscano ai propri dipendenti informazioni e formazione riguardo ai rischi presenti sul luogo di lavoro al fine di prevenire incidenti e infortuni.
    Sanzioni amministrative: Sono pene pecuniarie inflitte alle aziende che violano le normative sul lavoro e sulla sicurezza.
    Sorveglianza sanitaria: È un controllo preventivo della salute dei lavoratori per valutare eventuali rischi legati all’ambiente di lavoro e per prevenire malattie professionali.
    Debito contributivo: Si riferisce al debito accumulato dall’azienda nei confronti dell’Istituto nazionale della previdenza sociale (INPS) per non aver versato i contributi previdenziali dovuti per i dipendenti.
    Noleggio veicoli senza conducente: Si tratta di un servizio di noleggio auto o mezzi di trasporto che non richiede la presenza di un autista. La frode denunciata riguarda il falso impiego di familiari per ottenere indebitamente vantaggi economici.