Donatella Di Bona: La sua confessione a Papa Francesco

Donatella Di Bona La Sua Conf

Donatella Di Bona: La sua confessione a Papa Francesco - Occhioche.it

Un incontro che ha fatto discutere: Donatella Di Bona, condannata a 26 anni di carcere per aver ucciso il figlio di 26 mesi, ha recentemente incontrato Papa Francesco durante una cerimonia nel carcere di Rebibbia. Durante la ‘lavanda dei piedi’ in occasione della Pasqua, la donna ha chiesto perdono direttamente al pontefice, come rivelato dagli avvocati Lorenzo Prospero e Chiara Cucchi.

La rinascita di Donatella Di Bona

Donatella Di Bona, una delle 12 detenute a cui il Papa ha lavato i piedi, si sta impegnando in un percorso di recupero sociale e spirituale dal 2022. Dedicata alla preghiera, ha deciso di non appellarsi alla Cassazione dopo la condanna in appello, scegliendo di espiare la sua colpa e cercare una redenzione personale.

La vicenda di Nicola Feroleto

Nel caso che ha coinvolto la morte del piccolo Gabriel Feroleto, anche Nicola Feroleto, l’uomo presente con Donatella Di Bona al momento del delitto, è stato condannato a 24 anni di carcere per il mancato intervento che avrebbe potuto salvare il figlio. La tragedia ha portato a dure condanne per entrambi gli autori del grave atto.

Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.