Emergenza medica: tre bambini provenienti da Gaza accolti dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù

Emergenza Medica Tre Bambini

Emergenza medica: tre bambini provenienti da Gaza accolti dall'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù - Occhioche.it

Alla scoperta dei pazienti

Nella serata di ieri, tre piccoli pazienti giunti da Gaza sono stati accolti all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Si tratta di due bambini – un bambino di 8 anni e un altro di soli 1 anno – e di una bambina di 3 anni, accompagnati dai loro tutori. Ogni bambino porta con sé una storia clinica unica e complessa.

La storia del bambino di 8 anni
Il paziente di 8 anni, colpito da paralisi cerebrale infantile post-infettiva, è stato prontamente ricoverato nel reparto di neurologia. Le sue condizioni mediche richiedono un’attenzione costante e specializzata da parte del team medico.

I due più piccoli: il bambino di 1 anno e la bambina di 3 anni
I restanti due piccoli pazienti sono stati ricoverati nel reparto di malattie metaboliche. Il bambino di 1 anno, con una sospetta sindrome genetica e con l’ausilio di un PEG e tracheostomia per l’alimentazione e la respirazione, riceverà le cure necessarie per affrontare le sue sfide di salute. La bambina di 3 anni, con una sospetta sindrome di Gaucher, una patologia genetica che colpisce il metabolismo, sarà seguita attentamente dai medici.

Un’accoglienza premurosa
L’ospedale ha prontamente attivato il servizio di accoglienza per i bambini e i loro tutori. Con questo ultimo arrivo, si amplia il numero dei minori provenienti dalla Palestina che l’Ospedale della Santa Sede ha accolto e si è impegnato a curare.

Citazione: Queste sono storie che svelano il coraggio e la forza di piccoli combattenti, supportati da un team medico dedicato che si impegna ogni giorno per offrire loro cure e speranza.