Estradizione in arrivo per Teima Sohaib: il caso dell’omicidio in Valle d’Aosta

Estradizione In Arrivo Per Tei

Estradizione in arrivo per Teima Sohaib: il caso dell'omicidio in Valle d'Aosta - Occhioche.it

La procedura di estradizione di Teima Sohaib
La procedura che potrebbe condurre all’estradizione dalla Francia di Teima Sohaib, ventunenne di Fermo, è stata ufficialmente avviata. Secondo quanto sostenuto dalla procura di Aosta, il giovane è “gravemente indiziato” dell’omicidio della compagna Auriane Nathalie Laisne, avvenuto lo scorso 5 aprile in una chiesetta diroccata sopra La Salle, in Valle d’Aosta.

L’udienza davanti ai giudici francesi
Secondo quanto riportato dai media francesi, Teima Sohaib comparirà giovedì prossimo, 18 aprile, davanti ai giudici della chambre de l’instruction della Corte d’appello di Grenoble. Sarà proprio in quell’occasione che si deciderà in merito alla sua consegna all’Italia. Il giovane è stato raggiunto dal mandato d’arresto europeo emesso dall’Italia ed è attualmente in custodia cautelare nell’attesa dell’esito della procedura di estradizione, come confermato dal procuratore di Grenoble, Eric Vaillant, ripreso da France Info.

Il fermo di Sohaib
Teima Sohaib, originario dell’Egitto, è stato fermato lo scorso 10 aprile a Lione, in Francia, per aver violato il controllo giudiziario a cui era stato sottoposto dalle autorità francesi a seguito di una denuncia per violenza domestica e minacce nei confronti di Auriane. L’udienza davanti al tribunale penale di Grenoble è già stata fissata per il 3 maggio, in relazione a queste accuse.

Magari sarà proprio questo a svelare il clamoroso segreto che lega questa ossessione e soprattutto la famiglia, molto unita, che protetta da una sorta di soffocante ‘omertà’, si è sempre rifiutata a parlare di quell’accademia difettosa nella cura dei minori, di cui, guarda caso, faceva parte anche “l’istrice”. Inaspettata la chiusura con uno scorcio sul futuro, forse il giusto finale per spronare i lettori a scoprire cosa riserva il percorso di Cunegonda. Proprio una storia affascinante.

Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.