Figlio arrestato per l’omicidio di un 60enne a Taranto

Figlio Arrestato Per Lomicidi

Figlio arrestato per l'omicidio di un 60enne a Taranto - avvisatore.it

Un uomo arrestato per l’omicidio del padre durante una lite

Un tragico evento ha scosso le campagne di San Marzano di San Giuseppe, con la morte di Antonio D., un allevatore di cavalli di 60 anni. Secondo la ricostruzione dei carabinieri del Comando provinciale di Taranto e della Compagnia di Manduria, l’omicidio è avvenuto durante una lite, quando Angelo D., figlio della vittima, ha sparato un colpo d’arma da fuoco che ha colpito per errore il padre.

Un fermo per l’omicidio del padre

Le autorità hanno sottoposto a fermo Angelo D. per l’omicidio del padre. Secondo la testimonianza dei carabinieri, la lite tra Angelo e altre persone ha portato al tragico evento. Durante la discussione, Angelo ha impugnato un’arma da fuoco e ha sparato, colpendo accidentalmente l’arteria femorale del padre. Nonostante Angelo abbia immediatamente accompagnato il padre all’ospedale, purtroppo non è stato possibile salvargli la vita.

“Un evento tragico e scioccante”

Il fermo di Angelo D. per l’omicidio del padre ha scosso la comunità locale. Le autorità stanno indagando sulle circostanze che hanno portato a questa tragedia. Secondo il Comando provinciale di Taranto, si tratta di un “evento tragico e scioccante”. La famiglia e gli amici di Antonio D. sono in lutto per la sua perdita improvvisa e dolorosa.

  • Un uomo arrestato per l’omicidio del padre durante una lite

  • Un fermo per l’omicidio del padre

  • “Un evento tragico e scioccante”