Figlio killer ricorda madre uccisa negli annunci funebri

Figlio killer ricorda madre uccisa negli annunci funebri - avvisatore.it

Funerale di Santina Delai, uccisa dal figlio: si terrà martedì pomeriggio

Martedì pomeriggio si svolgeranno i funerali di Santina Delai, la donna di 78 anni che è stata uccisa mercoledì scorso a Puegnago del Garda, nel Bresciano. L’unico figlio della vittima, Mauro Pedrotti, di 54 anni, è stato arrestato 24 ore dopo per omicidio volontario premeditato e ha confessato il delitto. La notizia della morte di Santina è stata annunciata sia online che tramite manifesti affissi in paese, e tra coloro che annunciano il decesso della donna ci sono proprio Mauro e sua moglie, oltre alle sorelle della vittima.

La confessione di Mauro Pedrotti: “L’ho uccisa perché ero stufo del suo carattere”

Mauro Pedrotti ha confessato di aver ucciso sua madre, spiegando i motivi che lo hanno spinto a compiere un gesto così terribile. Secondo le sue parole: “Domenica 28 gennaio avevo discusso con mia mamma per il fatto che io volessi vendere casa mia e lei non era d’accordo. Io ho sofferto per quest’ultima discussione. L’ho uccisa perché ero stufo del suo carattere, mi comandava di fare ogni cosa”. Il figlio ha strangolato la madre e successivamente ha cercato di inscenare un furto in casa per depistare le indagini.

I funerali di Santina Delai: l’ultimo saluto alla vittima

Martedì pomeriggio si terranno i funerali di Santina Delai, l’anziana donna vittima di un omicidio così tragico. La cerimonia funebre sarà l’occasione per dare l’ultimo saluto alla signora, amata e rispettata da tutti coloro che l’hanno conosciuta. La comunità di Puegnago del Garda si stringerà attorno alla famiglia, che sta affrontando un dolore immenso. Sarà un momento di commozione e di riflessione, in cui si cercherà di trovare conforto e di ricordare Santina per la persona speciale che era.

Questo articolo è stato riscritto sulla base di un articolo originale di ANSA.