Fiorello elogia Sanremo storico: Amadeus al top

Fiorello elogia Sanremo storico: Amadeus al top - avvisatore.it

Fiorello: “Il bilancio di Sanremo 2024 è storico”

Il bilancio di Sanremo 2024 è stato definito “storico” da Fiorello, che si appresta a salire sul palco del Festival come co-conduttore della serata finale. In un’intervista con l’Adnkronos, Fiorello ha espresso la sua felicità per i risultati ottenuti e ha sottolineato l’importanza di chiudere in alto. “Non c’è bisogno della mia insistenza. Non è così stupido. A maggior ragione con questi risultati. Chiudere in alto è la cosa migliore che si possa fare. Perché aspettare di scendere per chiudere? È il momento perfetto. Il destino gli ha detto: Ama guarda che ti faccio fa’! Un 67%, stasera farà il 70% con la finale quindi…”.

Fiorello critica le proteste alla vittoria di Geolier

Fiorello ha anche commentato le proteste che hanno accompagnato la vittoria di Geolier nella serata delle cover. Ha definito questa situazione come “la cosa più brutta di questo festival” e ha condannato l’atteggiamento di coloro che si sono alzati e se ne sono andati. Secondo Fiorello, qualche fischio può essere accettabile, ma abbandonare il palco davanti a un ragazzo di 20 anni è “veramente vergognoso”. Ha sottolineato che, sebbene ci siano stati episodi simili in passato, come il lancio di spartiti, non ricorda che qualcuno si sia mai alzato e se ne sia andato in quel modo.

Fiorello prosegue la sua stagione televisiva

Fiorello, dopo il Festival di Sanremo, proseguirà la sua stagione televisiva a ritmo frenetico. Domani mattina si recherà a Roma per essere in onda con il mattin show ‘Viva Rai2’ alle 7 dal Foro Italico. Nonostante la fatica e gli orari impegnativi, Fiorello è entusiasta di continuare a lavorare in televisione e di offrire al pubblico momenti di svago e intrattenimento. La sua presenza sul palco di Sanremo e il suo impegno nel mondo dello spettacolo dimostrano la sua passione e dedizione per il suo lavoro.