Inizia udienza preliminare per omicidio di Nada Cella

Inizia Udienza Preliminare Per

Inizia udienza preliminare per omicidio di Nada Cella - avvisatore.it

Inizia l’udienza preliminare per l’omicidio di Nada Cella

È iniziata davanti al giudice Angela Nutini l’udienza preliminare per decidere se Annalucia Cecere, ex insegnante, dovrà essere rinviata a giudizio per l’omicidio di Nada Cella avvenuto il 6 maggio 1996 a Chiavari (Genova). La vittima era la segretaria del commercialista Marco Soracco.

La madre di Nada: “Oggi è un giorno triste”

Silvana Smaniotto, madre di Nada, è entrata in tribunale visibilmente provata. “Oggi è un giorno triste” ha dichiarato. Annalucia Cecere, la sospettata, non è presente in aula. La donna è difesa dagli avvocati Giovanni Roffo e Gabriella Martini. Il giudice dovrà decidere se anche il commercialista e la madre di quest’ultimo, Marisa Bacchioni, dovranno essere mandati a processo. Entrambi sono accusati di favoreggiamento e false dichiarazioni al pubblico ministero. Sono difesi dall’avvocato Andrea Vernazza.

L’accusa: omicidio per rabbia e gelosia

La prima a parlare all’udienza è la pm Gabriella Dotto. Secondo l’accusa, Annalucia Cecere avrebbe ucciso brutalmente la giovane Nada nello studio del commercialista a causa di rabbia e gelosia. Inoltre, il commercialista e sua madre avrebbero mentito durante gli interrogatori svoltisi fino a pochi mesi fa. Avrebbero cercato di coprire la presunta assassina per evitare che emergesse un sospetto giro di denaro.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.