Iscrizioni licei: 55,63% degli studenti, trend in crescita per i tecnici

Iscrizioni licei: 55,63% degli studenti, trend in crescita per i tecnici - avvisatore.it

Licei ancora preferiti dagli studenti italiani per la scelta della Secondaria di II grado

Più della metà degli studenti italiani che devono effettuare la scelta della Secondaria di II grado preferisce ancora i Licei, con il 55,63% delle domande sul totale delle iscrizioni. Gli Istituti Tecnici e i Professionali, invece, mostrano un trend in crescita. I primi rilevano il 31,66% delle iscrizioni, mentre i secondi il 12,72%. Questi sono i dati emersi dalle iscrizioni online all’anno scolastico 2024/2025 sulla piattaforma unica.istruzione.gov.it, che si sono chiuse il 10 febbraio.

Nuove opportunità per gli studenti italiani: la filiera tecnico professionale “4+2” e i nuovi licei del “Made in Italy”

Due sono le novità introdotte per l’anno scolastico 2024/2025. La prima è l’avvio della sperimentazione della filiera tecnico professionale “4+2”, che ha registrato un interesse significativo da parte delle famiglie con 1.669 iscrizioni. Il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara, ha commentato: “È un risultato importante e non scontato. Gli studenti potranno contare su un percorso e dei programmi fortemente innovativi e una maggiore sinergia con il mondo produttivo”.

La seconda novità riguarda i nuovi licei del “Made in Italy”, che hanno registrato 375 iscrizioni. Questa offerta formativa è stata pensata per valorizzare le eccellenze italiane riconosciute a livello internazionale. In particolare, l’opzione Scienze Umane – opzione Economico-sociale, già attiva in alcuni licei, potrà rafforzarsi nell’alveo dei licei più tradizionali. Il ministro Valditara ha sottolineato l’importanza di ampliare l’offerta formativa per rispondere alle esigenze e alle nuove sfide del mondo del lavoro, creando una scuola di successo per i ragazzi italiani.

Apprezzamento per la nuova piattaforma Unica

Le famiglie italiane hanno mostrato un notevole apprezzamento per la nuova piattaforma Unica, utilizzata per le iscrizioni online. La piattaforma è stata elogiata per la semplicità e la velocità delle procedure, anche da dispositivo mobile. Circa il 92% degli utenti ha dichiarato di ritenere efficiente il funzionamento del servizio offerto, mentre il 93% ha apprezzato la semplicità di utilizzo. Questi risultati confermano il successo della piattaforma nella semplificazione delle procedure di iscrizione, facilitando il processo per le famiglie italiane.

In conclusione, i Licei continuano a essere la scelta preferita dagli studenti italiani per la Secondaria di II grado, ma gli Istituti Tecnici e i Professionali stanno guadagnando terreno. Le nuove opportunità offerte dalla filiera tecnico professionale “4+2” e dai nuovi licei del “Made in Italy” sono state accolte positivamente dalle famiglie. Inoltre, la nuova piattaforma Unica ha ricevuto un ampio apprezzamento per la sua semplicità e velocità. Questi sviluppi rappresentano un passo avanti nella creazione di una scuola di successo per i ragazzi italiani, che potranno contare su percorsi formativi innovativi e in linea con le esigenze del mondo del lavoro.