La nuova resistenza islamica in Iraq: analisi del ‘brand’ anti-Usa dei pasdaran

La Nuova Resistenza Islamica I

La nuova resistenza islamica in Iraq: analisi del 'brand' anti-Usa dei pasdaran - avvisatore.it

La nascita della Resistenza Islamica in Iraq

La Resistenza Islamica in Iraq (Iri) è un’organizzazione “ombrello” che è emersa nell’ottobre 2023 come risultato della guerra di Gaza. Non si riferisce a un gruppo specifico, ma piuttosto alle operazioni dei movimenti armati sostenuti dall’Iran in Iraq. Questo “brand” è stato creato per evidenziare l’unità di queste milizie filo-sciite e per proteggerle da eventuali rappresaglie. La Iri ha rivendicato l’attacco alla Tower 22 in Giordania, in cui tre soldati americani sono stati uccisi e decine sono rimasti feriti.

Gli obiettivi e gli attacchi della Resistenza Islamica

Secondo il think tank Washington Institute, la Resistenza Islamica (Iri) si distingue per le sue operazioni militari contro obiettivi americani in Iraq e Siria. Questi attacchi sono una risposta al sostegno degli Stati Uniti all’operazione militare di Israele nella Striscia di Gaza. Il primo attacco rivendicato dalla Iri è avvenuto il 17 ottobre, quando dei droni hanno colpito la base aerea di Harir nel Kurdistan iracheno. Da allora, sono stati registrati circa altri 20 attacchi contro le forze statunitensi in Iraq e Siria.

Il ruolo dei pasdaran nella Resistenza Islamica

Il gruppo di élite dei pasdaran svolge un ruolo di coordinamento delle fazioni della Resistenza Islamica in Iraq. Questo marchio permette alle milizie di lanciare attacchi sotto una sigla generica, nascondendo l’identità dei gruppi specifici che attaccano obiettivi statunitensi. Secondo il Washington Institute, gruppi come Harakat Hezbollah al-Nujaba, Kataib Hezbollah, Asaib Ahl al-Haq e Kataib Sayyid al-Shuhada fanno parte della Resistenza Islamica. Questi gruppi hanno annunciato la loro affiliazione all’Iri attraverso video e pubblicazioni su canali Telegram.

In conclusione, la Resistenza Islamica in Iraq è un’organizzazione “ombrello” che rappresenta le operazioni dei movimenti armati sostenuti dall’Iran in Iraq. Questa organizzazione ha rivendicato numerosi attacchi contro obiettivi americani in Iraq e Siria. I pasdaran svolgono un ruolo di coordinamento all’interno della Resistenza Islamica, permettendo ai gruppi affiliati di lanciare attacchi sotto una sigla generica. La Iri è un modo per l’Iran di evitare di assumersi la responsabilità diretta di questi attacchi.