Minore aggredito con tirapugni: 19enne denunciato

Minore Aggredito Con Tirapugni

Minore aggredito con tirapugni: 19enne denunciato - avvisatore.it

Denunciato un 19enne per lesioni personali aggravate a ScandianoUn ragazzo di 17 anni è stato colpito al volto con un pugno da un suo conoscente 19enne, che indossava un ‘tirapugni’, senza apparente motivo. L’episodio è avvenuto il 7 novembre a Viano, in provincia di Reggio Emilia. Dopo una colluttazione tra i due, la vittima si è recata al Punto di Primo intervento di Scandiano, dove gli sono state diagnosticate ferite guaribili in dieci giorni, tra cui percosse al volto e la rottura di un dente. Il giorno successivo, il minore ha raccontato i fatti ai Carabinieri di Scandiano, che hanno avviato le indagini e denunciato il 19enne con l’accusa di lesioni personali aggravate dall’utilizzo di oggetti atti ad offendere.La testimonianza della vittima e gli avvenimenti successiviIl ragazzo aggredito ha riferito che, oltre al pugno al volto, il 19enne indossava un ‘tirapugni’ durante l’aggressione. La colluttazione è stata interrotta dall’arrivo di altre persone sul posto, tra cui degli avventori di un bar vicino e alcuni condomini dell’appartamento sottostante. Dopo essere stato visitato al Punto di Primo intervento di Scandiano, il minore ha raccontato l’accaduto ai Carabinieri il giorno successivo, accompagnato dai genitori.Le indagini e la denuncia del 19enneI Carabinieri di Scandiano hanno avviato le indagini, ascoltando le testimonianze delle persone presenti durante l’aggressione. Grazie a queste testimonianze, sono risaliti all’identità del 19enne, che è stato successivamente denunciato con l’accusa di lesioni personali aggravate dall’utilizzo di oggetti atti ad offendere. Le indagini proseguiranno per fare luce su eventuali ulteriori dettagli legati all’episodio.Fonte: ANSA