Misseri libero: il legale afferma che ad Avetrana per ora non tornerà

Misseri libero: il legale afferma che ad Avetrana per ora non tornerà - avvisatore.it

Michele Misseri, l’uomo condannato per l’omicidio di Sarah Scazzi, torna in libertà

Dopo aver scontato una condanna di 8 anni per la soppressione del cadavere di sua nipote Sarah Scazzi, Michele Misseri, 69 anni, è tornato in libertà ieri. L’avvocato Luca La Tanza, suo legale, ha dichiarato all’ANSA: “Non so quando tornerà ad Avetrana. Io ho concluso il mio compito. Non ho nemmeno una sua utenza cellulare. Mi chiamerà con quella nuova nei prossimi giorni. Comunque, credo che per un pò resterà dove si trova adesso“.

Via Deledda ancora interdetta, l’attesa per il ritorno di Misseri

La strada Via Deledda continua ad essere chiusa al traffico veicolare, presidiata da polizia e carabinieri. Anche se in minor numero rispetto a ieri, sono ancora presenti cronisti e cameraman che attendono il ritorno di Misseri a casa. L’uomo è stato una figura chiave nell’inchiesta sull’assassinio di Sarah Scazzi, fornendo diverse versioni sul delitto. Inizialmente si era autoaccusato, poi aveva coinvolto Sabrina, la figlia, e infine aveva scaricato ogni responsabilità su di lei.

Intervista esclusiva a Quarto Grado per Michele Misseri

Misseri, attualmente in una località segreta, ha accordato un’intervista esclusiva alla redazione del programma Quarto Grado di Mediaset. Una parte di questa intervista è stata trasmessa ieri sera nella puntata di Zona Bianca. Durante l’intervista, Misseri ha ribadito: “Sono io il colpevole, è la verità. Io da assassino fuori e quelle da innocenti in carcere. Non è giusto, la legge non ha fatto le cose giuste“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *