Napoli: Scontri sanguinosi lasciano una scia di ‘Violenza inattesa’

Napoli Scontri Sanguinosi Las

Napoli: Scontri sanguinosi lasciano una scia di 'Violenza inattesa' - avvisatore.it

Incidenti durante la manifestazione davanti alla sede Rai di Napoli

La foto di un sindacalista del Si Cobas con il volto coperto di sangue sta facendo il giro del web, dopo gli incidenti avvenuti all’esterno della sede Rai di Napoli. Mimi’ Ercolano, sindacalista del Si Cobas, ha raccontato all’ANSA: “Per fortuna sto bene, ma siamo stati vittime di una reazione violenta, spropositata e inattesa, colpiti con i manganelli solo per aver tentato di affiggere uno striscione ai cancelli della Rai”.

La polizia visiona le immagini per fare chiarezza sui fatti

La polizia sta visionando alcune immagini per fare chiarezza sui fatti accaduti nella mattinata di oggi dinanzi alla sede Rai di Napoli. Durante la manifestazione organizzata dopo le polemiche seguite all’esibizione di Ghali a Sanremo, alcune persone sono rimaste contuse. Dalla visione delle immagini sarà possibile accertare le eventuali responsabilità sul ferimento di queste persone.

La protesta dopo l’esibizione di Ghali a Sanremo

La manifestazione di oggi davanti alla sede Rai di Napoli è stata organizzata in seguito alle polemiche scaturite dall’esibizione di Ghali a Sanremo. Il rapper italo-tunisino ha suscitato controversie per alcune frasi contenute nel suo brano, ritenute offensive da alcuni spettatori. La protesta è stata pacifica fino a quando non si è verificato l’episodio degli scontri con la polizia. Ora si attendono ulteriori sviluppi e chiarimenti sulle responsabilità di quanto accaduto.

Fonte: ANSA

Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.