“Nordcorea: Kim minaccia con risposta nucleare ad eventuali provocazioni atomiche”

22Nordcorea Kim Minaccia Con R

"Nordcorea: Kim minaccia con risposta nucleare ad eventuali provocazioni atomiche" - avvisatore.it

Kim Jong Un minaccia un attacco nucleare in risposta all’incontro tra Corea del Sud e Stati Uniti

Il leader della Corea del Nord, Kim Jong Un, ha emesso una minaccia di attacco nucleare in risposta all’incontro tra Corea del Sud e Stati Uniti che si è tenuto questa settimana a Washington. Durante l’incontro, i due Paesi hanno discusso della questione della deterrenza nucleare.

Kim ha elogiato i militari nordcoreani per il recente lancio di un missile balistico e ha sottolineato che questo è stato un segno di lealtà e fermezza nella difesa della sovranità del Paese. Ha affermato che non esiteranno a effettuare un attacco nucleare se provocati con armi atomiche.

Secondo Kim, le azioni di opposizione e contrattacco contro gli Stati Uniti sono state effettuate con successo. Ha sottolineato che il recente lancio del missile balistico intercontinentale è stato un forte colpo per l’opinione pubblica imperialista americana e i loro alleati. Ha anche affermato che la difesa della dignità, sovranità e interessi del Paese può essere garantita solo da un potere forte e che l’autentica capacità di difendere una pace duratura è avere la reale capacità di attaccare preventivamente il nemico ovunque.

Il lancio del missile balistico intercontinentale nordcoreano

Lunedì scorso, le autorità nordcoreane hanno effettuato il lancio di un missile balistico intercontinentale chiamato Hwaseong-18. Questo missile ha una portata di oltre 16.000 chilometri, il che significa che può raggiungere qualsiasi punto degli Stati Uniti.

Il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha condannato il quinto lancio di un missile di questo tipo da parte della Corea del Nord quest’anno. Anche il Giappone, la Corea del Sud e gli Stati Uniti hanno condannato l’attività missilistica nordcoreana.

Reazioni internazionali alla minaccia di Kim Jong Un

La minaccia di attacco nucleare di Kim Jong Un ha suscitato preoccupazione e condanne a livello internazionale. Gli Stati Uniti, la Corea del Sud e il Giappone hanno espresso forte disapprovazione nei confronti delle azioni della Corea del Nord.

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha dichiarato che gli Stati Uniti continueranno a lavorare con i loro alleati per affrontare la minaccia rappresentata dalla Corea del Nord. Ha sottolineato l’importanza di una diplomazia coerente e di una forte deterrenza per garantire la sicurezza regionale.

La Corea del Sud ha condannato fermamente la minaccia di attacco nucleare e ha sottolineato la necessità di una risposta internazionale unita per affrontare la situazione. Il Giappone ha espresso preoccupazione per la minaccia e ha affermato che continuerà a collaborare con gli Stati Uniti e gli altri Paesi per garantire la sicurezza nella regione.

In conclusione, la minaccia di attacco nucleare di Kim Jong Un rappresenta una grave preoccupazione per la comunità internazionale. Gli Stati Uniti, la Corea del Sud e il Giappone stanno lavorando insieme per affrontare questa minaccia e garantire la sicurezza nella regione. La diplomazia e la deterrenza rimangono elementi chiave nella gestione della situazione.