Nuove Licenze Taxi a Roma: Tempi, Procedure e Requisiti per la Selezione

Nuove Licenze Taxi A Roma Tem

Nuove Licenze Taxi a Roma: Tempi, Procedure e Requisiti per la Selezione - Occhioche.it

‘assessore alla Mobilità di Roma Capitale, Eugenio Patanè, ha recentemente fornito dettagli sulla tempistica e la procedura per il rilascio di nuove licenze taxi nella città eterna. In audizione presso la commissione capitolina Trasparenza, Patanè ha delineato un piano che prevede la chiusura delle trattative con l’Autorità di Regolazione dei Trasporti entro maggio, seguita da un mese di interlocuzione con i sindacati e l’indizione dei bandi a luglio.

Tempi e Procedure per l’Assegnazione delle Nuove Licenze Taxi a Roma

‘assessore Patanè ha espresso la speranza che i vincitori dei bandi possano essere annunciati entro la fine di settembre, con il rilascio delle licenze nei mesi successivi. Il Formez, un’agenzia pubblica, sarà incaricata di gestire i concorsi sia per i taxi che per i veicoli a noleggio con conducente . La procedura di selezione si preannuncia celere, grazie all’efficienza operativa del Formez.

Il piano per le nuove licenze taxi, sostenuto dal sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, e dallo stesso assessore Patanè, prevede il rilascio di 1.000 licenze permanenti e 500 licenze stagionali.

Requisiti per i Candidati: Conoscenza della Città, Inglese di Base e Norme Fiscali

Patanè ha ribadito che la selezione per le nuove licenze taxi sarà condotta nel rispetto delle linee guida fornite dall’Art. candidati dovranno dimostrare di possedere conoscenze di base sulla città di Roma, in modo da poter soddisfare le richieste dei passeggeri. Ad esempio, se un passeggero chiede di essere portato alla Forma Urbis o alla Domus Aurea, il tassista dovrà sapere dove si trovano questi luoghi.

Inoltre, i candidati dovranno dimostrare una conoscenza di base della lingua inglese, come previsto dalle linee guida dell’Art. Questa competenza è essenziale per un’efficace comunicazione con i turisti che visitano la città. Patanè ha sottolineato che non sarà richiesta la conoscenza di due lingue, ma almeno un livello di base di inglese sarà necessario.

Infine, i candidati dovranno dimostrare di conoscere le norme fiscali di base, come stabilito dalle linee guida dell’Art. Ciò include la consapevolezza delle conseguenze per la mancata emissione di uno scontrino o il rifiuto di farlo, nonché l’importanza di disporre di un sistema di pagamento elettronico .

In sintesi, la selezione per le nuove licenze taxi a Roma sarà basata su criteri rigorosi, volti a garantire un servizio di alta qualità per i residenti e i visitatori della città. candidati dovranno dimostrare una buona conoscenza della città, un’adeguata padronanza della lingua inglese e una chiara comprensione delle norme fiscali di base. La procedura di selezione, gestita dal Formez, si preannuncia celere, con l’obiettivo di annunciare i vincitori entro la fine di settembre e rilasciare le licenze nei mesi successivi.

Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.