Riesumazione corpo Liliana Resinovich: Indagini in corso sul misterioso caso

Riesumazione corpo Liliana Resinovich: Indagini in corso sul misterioso caso - avvisatore.it

Iniziate le operazioni per la riesumazione del cadavere di Liliana Resinovich

Le attività per la riesumazione del cadavere di Liliana Resinovich sono cominciate questa mattina al cimitero Sant’Anna di Trieste. La magistratura ha disposto che gli esami autoptici siano effettuati a Milano. Sul luogo è stato collocato un verricello che solleverà la bara, riportandola in superficie.

Presenti il marito e un amico della vittima

Il marito della donna, Sebastiano Visintin, è presente durante le operazioni di riesumazione. Non lontano da lui, nel cimitero, si trova anche Claudio Sterpin, amico di Liliana. Prima dell’inizio delle operazioni, Sterpin ha lasciato una rosa e un cartello sulla tomba, rivolgendosi alla vittima. “Le ho scritto scusa per il vilipendio di oggi, ma spero che questo possa contribuire a scoprire la verità”, ha dichiarato all’ANSA.

Un passo verso la ricerca della verità

La riesumazione del cadavere di Liliana Resinovich rappresenta un passo importante nella ricerca della verità su quanto accaduto. Gli esami autoptici che verranno effettuati a Milano potrebbero fornire nuove informazioni sulle cause della morte della donna. La presenza del marito e dell’amico sulla tomba dimostra il desiderio di fare luce su questo tragico evento. Ora spetta agli esperti analizzare attentamente il corpo e raccogliere tutte le prove necessarie per far luce su questa vicenda.

Fonte: ANSA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *