Sequestrata maxi discarica abusiva in Ogliastra

Sequestrata Maxi Discarica Abu

Sequestrata maxi discarica abusiva in Ogliastra - avvisatore.it

Scoperta discarica abusiva in Sardegna: sequestrati materiali pericolosi

Le Fiamme Gialle della Compagnia di Arbatax, supportate dalla sezione aerea di Cagliari della Guardia di Finanza, hanno individuato e sequestrato una discarica abusiva di 1.500 mq nel Comune di Villagrande Strisaili, in Ogliastra. La discarica conteneva diversi materiali di varie tipologie, inclusi alcuni pericolosi. Il proprietario del terreno è stato denunciato per questa violazione ambientale.

  • “Sono state rinvenute vasche idriche in amianto, taniche di olio per autovetture, elettrodomestici, decine di estintori, pneumatici, quasi cinquanta tonnellate di materiale ferroso di vario genere tra cui carcasse di autovetture, tombini stradali, tondini per la costruzione e altro materiale plastico di tutti i tipi”.

Intervento dei tecnici specializzati per la classificazione dei materiali

Per la corretta classificazione dei materiali rinvenuti nella discarica abusiva, è stato necessario l’intervento dei tecnici specializzati dell’Arpa Sardegna. Questo intervento è fondamentale per valutare la pericolosità dei materiali presenti e adottare le misure necessarie per la tutela dell’ambiente e della salute pubblica.

  • “L’identificazione e la categorizzazione dei materiali presenti nella discarica abusiva sono cruciali per comprendere l’impatto ambientale e adottare le azioni correttive adeguate”.

Azione delle autorità per contrastare il fenomeno delle discariche abusive

L’operazione condotta dalle Fiamme Gialle e dalla Guardia di Finanza evidenzia l’impegno delle autorità nel contrastare il fenomeno delle discariche abusive e nel preservare l’ambiente da comportamenti illegali che mettono a rischio la salute pubblica e l’ecosistema. Il sequestro dei materiali pericolosi rappresenta un passo importante nella lotta contro l’inquinamento e nella salvaguardia del territorio sardo.

  • “Le azioni di controllo e di repressione messe in atto dalle forze dell’ordine sono essenziali per contrastare e prevenire il fenomeno delle discariche abusive e per garantire un ambiente sano e sicuro per tutti”.