Tajani: Accordo bilaterale Ucraina-Italia per la pace

Tajani Accordo Bilaterale Ucr

Tajani: Accordo bilaterale Ucraina-Italia per la pace - avvisatore.it

Antonio Tajani: Italia e Ucraina verso Accordo Bilaterale sulla Cooperazione di Sicurezza

Il vicepremier e ministro degli Esteri Antonio Tajani ha annunciato che l’Italia si appresta a firmare un accordo bilaterale sulla cooperazione di sicurezza con l’Ucraina. Durante l’intervento davanti alle Commissioni riunite Affari esteri della Camera e Affari esteri e Difesa del Senato, Tajani ha sottolineato l’importanza di questo passo, affermando che “il contesto attuale, incluso il tragico evento legato alla morte di Navalny, ha rafforzato il nostro impegno a fianco di Kiev”. Inoltre, ha comunicato che la presidente del Consiglio terrà una riunione virtuale del G7 il 24, in occasione dell’anniversario della guerra in Ucraina, con la partecipazione del presidente Zelensky.

  • “Il 24, giorno dell’anniversario della guerra in Ucraina, la premier farà una riunione virtuale del G7 a cui parteciperà Zelensky e che l’accordo bilaterale è un tassello fondamentale per costruire la pace”.

Impegno Italiano a Sostegno dell’Ucraina: Accordi e Prospettive Future

Tajani ha evidenziato che l’Italia si unisce agli appelli di Kiev per la solidarietà degli alleati, sottolineando che la chiave per raggiungere una pace duratura è la vittoria dell’Ucraina. In linea con Francia e Germania, che hanno già siglato accordi su difesa, sicurezza, politica ed economia, l’Italia condanna senza riserve l’aggressione russa. L’accordo bilaterale in questione fornisce un quadro strutturato per sostenere gli sforzi dell’Ucraina nel costruire il proprio futuro, includendo disposizioni in linea con accordi simili con altri Paesi.

  • “La via per arrivare a una pace giusta e duratura è la vittoria dell’Ucraina. Francia e Germania hanno firmato accordi sulla difesa e la sicurezza, politici ed economici. Seguiamo la stessa linea: condanniamo senza se e senza ma la guerra di aggressione della Russia. L’intesa dà una veste strutturata a sostenere l’impegno per l’Ucraina a costruire il suo futuro.”

Sostegno Economico e Impegno per il Futuro dell’Ucraina

Il vicepremier ha annunciato che sono stati firmati accordi per un valore di 100 milioni di euro per sostenere la rete energetica ucraina. Oltre a ciò, l’Italia si impegna a sostenere le riforme dell’Ucraina in ottica europea, a perseguire l’accertamento delle responsabilità e l’applicazione di sanzioni nei confronti della Russia. Tajani ha sottolineato l’intenzione del governo di coinvolgere pienamente il Parlamento in questo processo e ha ribadito il chiaro impegno dell’Italia a favore dell’Ucraina, considerata un Paese sovrano che lotta per la propria sicurezza. L’obiettivo è contribuire alla sicurezza non solo dell’Ucraina, ma anche dell’Europa nel suo complesso, dimostrando compattezza di fronte alle sfide poste dall’aggressione russa.

  • “L’impegno del governo sull’Ucraina è stato chiaro fin dall’inizio: dobbiamo aiutare un Paese sovrano che combatte per la sua sicurezza. La guerra entra nel terzo anno, aiutare l’Kiev significa sicurezza anche per l’Europa e Putin ha sottovalutato la compattezza delle nostre democrazie. La nostra presidenza G7 vuole rafforzare il nostro sostegno a Kiev.”
Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.