Tragedia scolastica: Tredicenne muore dopo lezione di educazione fisica

Tragedia Scolastica Tredicenn

Tragedia scolastica: Tredicenne muore dopo lezione di educazione fisica - avvisatore.it

Aperta un’inchiesta sulla morte di un 13enne durante l’orario scolastico

La Procura della Repubblica di Vibo ha avviato un’inchiesta per fare luce sulle circostanze che hanno portato alla morte di un ragazzo di 13 anni a San Costantino Calabro. La tragedia è avvenuta questa mattina durante l’orario scolastico, subito dopo una lezione di educazione fisica. Il giovane si è improvvisamente accasciato al suolo e nonostante i soccorsi tempestivi, è deceduto tra le braccia dei suoi compagni di classe.

I compagni di classe hanno dato l’allarme

Sono stati i compagni di classe del ragazzo a dare l’allarme, avvisando immediatamente l’insegnante presente. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, ma purtroppo tutti i tentativi di rianimazione sono risultati vani. I carabinieri sono intervenuti per ricostruire l’accaduto e avviare le indagini. La Procura di Vibo Valentia è stata informata della vicenda e ha preso in mano il caso.

Chiusura delle scuole e sospensione delle attività natalizie

Il sindaco di San Costantino Calabro, Nicola Derito, ha deciso di chiudere tutte le scuole del comune per la giornata di domani, come segno di lutto per la tragica morte del giovane. Inoltre, in segno di rispetto per la famiglia del ragazzo, sono state sospese tutte le attività programmate per il periodo natalizio. Una decisione che mira a dare spazio al dolore e alla riflessione di fronte a questa terribile perdita.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA