Tragico incidente: Ragazzo di 13 anni cade da carrozzina e muore, l’accompagnatore sotto indagine

Tragico incidente: Ragazzo di 13 anni cade da carrozzina e muore, l'accompagnatore sotto indagine - avvisatore.it

Indagato operatore sociosanitario per omicidio colposo di studente con distrofia muscolare

L’operatore sociosanitario 29enne incaricato di accompagnare Angelo, uno studente 13enne affetto da distrofia muscolare, è stato iscritto nel registro degli indagati per omicidio colposo. Angelo è deceduto domenica scorsa in ospedale dopo cinque giorni di ricovero. L’incidente è avvenuto il 6 febbraio quando il ragazzo è caduto dalla sua carrozzina all’uscita della scuola a Giurdignano, in provincia di Lecce. I genitori lo hanno immediatamente portato in ospedale per accertamenti, ma le sue condizioni si sono aggravate fino al decesso, causato da complicazioni neurologiche legate ad alcune fratture alle tibie. L’autopsia, disposta dal pm Alberto Santacatterina, è programmata per domani mattina.

Un tragico incidente che ha portato alla morte dello studente

Il giovane Angelo, affetto da distrofia muscolare, ha perso la vita a causa di un tragico incidente avvenuto all’uscita della scuola. Dopo essere caduto dalla sua carrozzina, è stato immediatamente trasportato in ospedale dai suoi genitori. Purtroppo, le sue condizioni si sono aggravate nel corso dei giorni, portando al decesso nella rianimazione dell’ospedale Vito Fazzi. Le complicazioni neurologiche derivanti dalle fratture alle tibie sono state fatali per il giovane studente. L’autopsia, che verrà eseguita domani mattina, fornirà ulteriori dettagli sulle cause del decesso.

Inchiesta in corso per fare luce sull’incidente

Il pm Alberto Santacatterina ha aperto un’inchiesta per fare luce sull’incidente che ha portato alla morte di Angelo. L’operatore sociosanitario, incaricato di accompagnare il giovane studente, è stato iscritto nel registro degli indagati per omicidio colposo. L’autopsia, programmata per domani mattina, fornirà importanti informazioni sulle circostanze dell’incidente e sulle eventuali responsabilità. È fondamentale che venga fatta chiarezza su quanto accaduto per garantire giustizia alla famiglia del ragazzo e per evitare che simili incidenti possano ripetersi in futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *