Tragico naufragio in area Sar Libica: 25 superstiti e una bambina morta salvati dalla guardia costiera di Lampedusa

Tragico Naufragio In Area Sar

Tragico naufragio in area Sar Libica: 25 superstiti e una bambina morta salvati dalla guardia costiera di Lampedusa - Occhioche.it

Il barcone naufragato in acque libiche ha portato alla luce una tragedia umana. La guardia costiera di Lampedusa è intervenuta prontamente, recuperando 25 superstiti e il corpo senza vita di una bambina. Al momento, il gruppo di naufraghi insieme al corpo della piccola sono a bordo delle motovedette della Capitaneria, in rotta verso Lampedusa. Le operazioni di soccorso continuano, con la speranza di non trovare dispersi, ma ulteriori ricerche sono in corso in mare per garantire che nessuno sia stato tralasciato.

Soccorso e cure per i sopravvissuti

I 25 naufraghi, una volta giunti al molo Favarolo, saranno sottoposti a una serie di accertamenti sanitari approfonditi. L’obiettivo è garantire che abbiano ricevuto tutte le cure necessarie dopo l’esperienza traumatica vissuta in mare. Sul molo, un’ambulanza è pronta ad intervenire per offrire i primi soccorsi necessari, assicurando un immediato supporto medico e un adeguato monitoraggio della loro salute dopo il naufragio.

Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.