Trattori al Colosseo: Il governo deve assumersi le responsabilità

Trattori Al Colosseo Il Gover

Trattori al Colosseo: Il governo deve assumersi le responsabilità - avvisatore.it

Trattori davanti al Colosseo per la manifestazione “Te lo do io il made in Italy”

Due trattori sono stati posizionati davanti al Colosseo per la manifestazione intitolata “Te lo do io il made in Italy”, promossa dalle organizzazioni Altragricoltura e Popolo produttivo. Questa iniziativa, che include anche una piattaforma online, mira a sostenere la dignità dei cittadini, del lavoro e dei produttori italiani. Uno striscione esposto sui mezzi riporta il messaggio “Per la dignità dei cittadini, del lavoro e dei produttori”, accompagnato dall’hashtag #telodoioilmadeinitaly. Inoltre, un cartellone appoggiato su uno dei trattori recita “L’agricoltura la miglior cultura che nasce dalla natura”, mentre un altro slogan invita a “Salvare le bufale”.

Richiesta di responsabilità al governo e al parlamento

Il presidente di Altragricoltura, Gianni Fabbris, ha dichiarato che la manifestazione non mira a chiedere le dimissioni del governo, ma piuttosto a sollecitare governo e parlamento a prendersi la responsabilità delle questioni in campo. Fabbris ha spiegato che dopo un incontro avvenuto il giorno precedente, l’organizzazione sta valutando le risposte ricevute e nel pomeriggio esprimerà il proprio parere. Tuttavia, è chiaro che si richiede un confronto sulle misure urgenti da adottare, ma non si accettano “contentini”. Ciò che serve, secondo Fabbris, sono riforme concrete che ridiano dignità agli agricoltori, agli artigiani, ai pescatori, alle città e alle comunità.

Distribuzione di volantini al Campidoglio

Dopo la manifestazione davanti al Colosseo, l’iniziativa “Te lo do io il made in Italy” proseguirà al Campidoglio, dove verranno distribuiti dei volantini. Questa azione mira a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di sostenere l’agricoltura e l’artigianato italiani, così come i produttori locali. L’obiettivo è promuovere la valorizzazione del “made in Italy” e garantire la dignità di coloro che lavorano in questi settori. La manifestazione rappresenta un’opportunità per mettere in luce le sfide che devono affrontare gli agricoltori, gli artigiani e i pescatori italiani, e per sollecitare azioni concrete da parte delle istituzioni.

Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.