Uccide zia per eredità: cap. Rana, epilogo disegno criminale

Uccide Zia Per Eredita Cap. R

Uccide zia per eredità: cap. Rana, epilogo disegno criminale - avvisatore.it

Indagini dei Carabinieri su Morte di Maria Basso

Le indagini condotte dai Carabinieri della stazione di Aci Castello hanno portato alla luce i dettagli sulla morte dell’anziana Maria Basso, 80 anni, con l’arresto di una pronipote di 58 anni, accusata di aver causato il decesso per ottenere l’eredità. Il capitano Domenico Rana, comandante della compagnia dell’Arma di Acireale, ha confermato questo sviluppo.

  • Le indagini hanno rivelato che la pronipote avrebbe orchestrato un piano per impossessarsi dell’eredità di Maria Basso, culminato nella sua tragica morte.

Dichiarazioni Cruciali e Ultimo Pasto

Secondo il capitano Domenico Rana, le dichiarazioni cruciali della vittima acquisite dai Carabinieri poco prima della sua morte hanno giocato un ruolo fondamentale nell’indagine. La donna aveva rivelato di essere stata portata fuori a pranzo dalla pronipote il giorno precedente al decesso e di aver consumato un pasto che avrebbe poi causato la sua morte. Il capitano ha sottolineato che il pasto includeva “un piatto di spaghetti e un dolce”.

  • Le informazioni raccolte hanno permesso di ricostruire gli eventi che hanno portato alla morte di Maria Basso.

Disegno Criminale e Eredità

Il capitano Domenico Rana ha evidenziato che la morte dell’anziana donna è stata il risultato di un disegno criminale più ampio architettato dalla pronipote. Quest’ultima si era precedentemente fatta nominare procuratrice speciale e poi testamentaria universale al fine di accaparrarsi l’ingente eredità della vittima.

  • L’arresto della pronipote è avvenuto in seguito alla scoperta di questo intricato piano per ottenere il controllo dell’eredità di Maria Basso.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.