“Ultimo addio a Vittorio Emanuele di Savoia: Torino si prepara per i funerali del Principe”

"Ultimo addio a Vittorio Emanuele di Savoia: Torino si prepara per i funerali del Principe" - avvisatore.it

Funerali di Vittorio Emanuele di Savoia: l’ultimo saluto al Principe

Oggi, 10 febbraio, si sono svolti i funerali di Vittorio Emanuele di Savoia presso il Duomo di Torino. La cerimonia è stata caratterizzata da un’atmosfera solenne e commovente, con la presenza di numerosi membri della famiglia reale e delle personalità più importanti dell’Ordine Supremo della Santissima Annunziata.

La bara del Principe, avvolta nella bandiera del Regno d’Italia e coperta dallo stendardo con lo stemma reale, è stata accompagnata all’interno della cattedrale da Emanuele Filiberto e da Johannes Niederhauser, Segretario Generale dell’Ordine Supremo della Santissima Annunziata, che ha portato il Collare dell’Ordine su un cuscino. Subito dopo l’ingresso, il coro ha intonato l’Inno Sardo, rendendo omaggio alla sua origine sarda.

La famiglia reale, insieme a Marina Doria e alla moglie di Emanuele Filiberto, Clotilde, ha preso posto in prima fila, proprio di fronte alla Cappella che custodisce la Sacra Sindone. Presenti anche le due figlie di Emanuele Filiberto, le principesse Vittoria e Luisa, così come la sorella di Vittorio Emanuele, Maria Pia, e la figlia di Maria Gabriella, Elisabetta. Purtroppo, né Maria Gabriella né Maria Beatrice hanno potuto partecipare alla cerimonia a causa di problemi di salute che le trattengono in Svizzera e in Messico.

In seconda fila, invece, si sono seduti Aimone d’Aosta e sua moglie Olga, testimoniando il forte legame tra le due famiglie reali. Il Coro Francesco Veniero della chiesa Santuario Madonna del Pilone di Torino ha accompagnato la funzione con le sue magnifiche esecuzioni. Il maestro del coro, Franco Gabriele Turicchi, ha spiegato che il coro eseguirà l’Inno Sardo all’entrata del feretro e anche all’uscita, insieme ad altre importanti composizioni come il Sanctus agnus dei di Perosi, l’Ave verum di Mozart e i canti gregoriani. Turicchi ha sottolineato con orgoglio che il Coro Francesco Veniero è il coro dei Savoia e che esiste da ben 42 anni.

Il Coro Francesco Veniero è stato fondato nel 1982 su iniziativa dell’allora parroco della Madonna del Pilone ed è composto da una trentina di membri. La direzione del coro è affidata a Luigi Canestro, mentre l’organista è Francesco Cavaliere. Nel corso degli anni, il coro ha avuto l’onore di esibirsi in importanti occasioni, come l’Ostensione della Sindone nel 1998 e la presentazione della famiglia reale dei Savoia all’Abbazia di S Maurice d’Agaune in Svizzera per il Capitolo degli ordini dinastici di casa Savoia dei Ss Maurizio e Lazzaro.

Con i funerali di Vittorio Emanuele di Savoia si è conclusa un’importante pagina della storia italiana. Il Principe sarà ricordato per il suo ruolo nella famiglia reale e per il suo impegno nel promuovere la cultura e le tradizioni del suo paese. La sua scomparsa lascia un vuoto nel cuore di tutti coloro che lo hanno conosciuto e amato.