Università Iuav e Ater di Venezia: accordo per valorizzare l’edilizia residenziale pubblica

Universita Iuav E Ater Di Vene

Università Iuav e Ater di Venezia: accordo per valorizzare l'edilizia residenziale pubblica - Occhioche.it

Panoramica sull’accordo tra Università Iuav e Ater di Venezia

L’Università Iuav e l’Ater di Venezia hanno recentemente firmato un accordo volto a valorizzare l’edilizia residenziale pubblica, con l’obiettivo di trasformare appartamenti inutilizzati in risorse per la comunità. Questa iniziativa fa parte del più ampio progetto della “Venezia Città Campus”, che mira a riqualificare il centro storico veneziano e promuovere la residenzialità di studenti, docenti, ricercatori e altro personale.

Riqualificazione degli appartamenti nel centro storico veneziano

Attualmente, ci sono oltre 200 appartamenti di proprietà di Ater nel centro storico veneziano che non sono soggetti alle assegnazioni tramite graduatorie e nemmeno alla disciplina dell’Edilizia Residenziale Pubblica. L’obiettivo dell’accordo è di riqualificare questo patrimonio immobiliare e favorire la residenzialità delle varie categorie di lavoratori che operano nel centro storico, come operatori della sanità, della pubblica sicurezza e del sociale.

Approvazione e piano operativo dell’iniziativa

La proposta di collaborazione tra Iuav e Ater ha ricevuto l’approvazione del Senato Accademico di Iuav e dei rispettivi Consigli di Amministrazione. L’iniziativa prevede l’avvio di uno studio multidisciplinare coordinato dall’Iuav, che svilupperà una proposta dettagliata e valuterà gli effetti a medio e lungo termine del progetto di housing urbano. Inoltre, si prevede la realizzazione di campioni sperimentali a partire da un gruppo pilota di immobili.

Obiettivo della collaborazione e prospettive future

Il rettore dell’Università Iuav, Benno Albrecht, ha sottolineato che la collaborazione con Ater consentirà di avviare immediatamente la mappatura degli immobili e la pianificazione operativa a breve e lungo termine. L’obiettivo finale è quello di contrastare la tendenza attuale che scoraggia i lavoratori dal stabilirsi a Venezia, cercando di trattenere le professionalità pubbliche qualificate all’interno della città lagunare grazie a questo progetto che rientra tra le finalità istituzionali di entrambi gli enti.

Copyright © 2023 Occhioche.it | Tutti i diritti riservati. Giornale Online di Notizie di KTP.agency | Email: info@ktp.agency | Questo blog non è una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07.03.2001 | CoverNews by AF themes.