10 consigli per sopravvivere alle abbuffate natalizie

10 Consigli Per Sopravvivere A

10 consigli per sopravvivere alle abbuffate natalizie - avvisatore.it

Il Natale e lo stress: come sopravvivere alle feste senza esaurirsi

Il periodo natalizio, con tutte le sue tradizioni e aspettative, può essere una fonte di stress per molte persone. Secondo uno studio riportato dal New York Post, l’82,8% degli americani soffre della cosiddetta “Christmas Fatigue”, una sensazione di stanchezza causata dalle pubblicità, le canzoni e le decorazioni che invadono l’ambiente durante le festività. Anche in Italia, il Natale può essere stressante per un italiano su 3, secondo il Consiglio nazionale dell’Ordine degli psicologi (Cnop). Le pressioni sociali e culturali legate alle aspettative di cucinare, decorare e organizzare riunioni familiari possono portare a un senso di inadeguatezza e solitudine. Uno studio dell’American Psychological Association ha rivelato che il 44% delle donne si sente particolarmente responsabile del successo delle riunioni domestiche, rispetto al 31% degli uomini.

Come affrontare lo stress natalizio: 10 consigli per sopravvivere alle tavolate delle feste

Per evitare di sentirsi sopraffatti dallo stress natalizio, gli esperti di Guna hanno stilato un decalogo di consigli utili per affrontare i pranzi e le cene delle feste in modo più sereno:

  1. Mangiare con moderazione: è possibile gustare tutte le portate, ma in piccole quantità, come se si partecipasse a un festival gastronomico. Questo permette di lasciare spazio anche per i dessert.

  2. Evitare la privazione: saltare i pasti può portare a un consumo eccessivo di calorie, zuccheri e grassi saturi. È meglio scegliere alimenti sani e di qualità, in quantità moderate.

  3. Non dimenticare gli alimenti fondamentali: per sentirsi sazi e soddisfatti, è consigliabile puntare su alimenti ricchi di fibre, proteine e grassi sani, come cereali integrali, frutta, verdura, pollame, pesce, uova, fagioli, lenticchie, olio d’oliva, avocado e noci.

  4. Rimanere idratati: bere a sufficienza aiuta a evitare di confondere la sete con la fame e può aiutare a ridurre il gonfiore tipico delle feste.

  5. Limitare il consumo di alcol: sebbene possa essere piacevole accompagnare i pasti con un bicchiere di vino o un cocktail, è importante evitare un consumo eccessivo, che potrebbe compromettere la moderazione a tavola.

  6. Mangiare lentamente: prendersi il tempo per gustare ogni boccone e apprezzare il momento trascorso con i propri cari può contribuire a una maggiore soddisfazione del pasto. Inoltre, mangiare lentamente favorisce una sensazione di sazietà.

  7. Continuare a fare attività fisica: mantenere un’attività fisica regolare anche durante le vacanze può aiutare a ridurre lo stress, aumentare l’energia, rafforzare il sistema immunitario e liberare la mente. Una semplice passeggiata, una corsa, una pedalata o una lezione di yoga possono fare la differenza.

  8. Ricorrere all’integrazione: in caso di bruciore di stomaco, sonnolenza o mal di testa causati dagli eccessi delle feste, è possibile ricorrere a integratori alimentari che favoriscono la digestione e alleggeriscono l’organismo.

  9. Dedicarsi al riposo: nonostante le responsabilità delle festività, è importante trovare il tempo per riposarsi e rigenerarsi.

  10. Pianificare il rientro: per evitare lo stress del ritorno al lavoro o alla scuola, è consigliabile programmare in anticipo una dieta equilibrata per affrontare al meglio il nuovo anno.

Seguendo questi consigli, è possibile affrontare le festività natalizie in modo più sereno e ridurre lo stress che spesso le accompagna.