Alla scoperta del Patriarca di Luras: Terzo ai European Tree of the Years 2024

Alla Scoperta Del Patriarca Di

Alla scoperta del Patriarca di Luras: Terzo ai European Tree of the Years 2024 - Occhioche.it

Un’Icona di Saggezza e Longevità

L’olivastro secolare di Luras, noto come il “Patriarca della natura”, si è classificato al terzo posto agli European Tree of the Years 2024, conquistando il cuore di migliaia di votanti con poco meno di 14.000 voti. Questo maestoso albero, stimato tra i 3.000 e i 4.000 anni di età, detiene il titolo di uno dei più antichi esemplari di olivastro presenti in Sardegna. Oltre alla sua longevità straordinaria, è ammirato per la saggezza che solo il passare dei secoli può conferire.

Un Ambasciatore di Italia in Europa

Il 21 novembre dello scorso anno, durante la giornata nazionale dell’albero, il Patriarca è stato onorato come vincitore del contest italiano, guadagnandosi il prestigioso titolo di rappresentante italiano al concorso europeo. Con una circonferenza di 11,6 metri e un’altezza di 14 metri, la sua imponente presenza incarna la forza e la resilienza che solo gli alberi millenari possono esprimere. I suoi rami si protendono verso il cielo, simbolo di speranza e crescita, mentre le radici profonde narrano storie di impegno e attaccamento alla terra che lo ha nutrito per millenni.

Le Radici di una Leggenda

Oltre alla sua magnificenza naturale, l’olivastro millenario di Luras è al centro di antiche credenze popolari galluresi. Le fronde dell’albero nascosto sono considerate rifugi di spiriti maligni, lanciando un velo di mistero intorno alla sua presenza imponente. Questa combinazione di realtà tangibile e mito antico rende il Patriarca non solo un testimone vivente della storia, ma anche un custode di tradizioni che si perdono nella nebbia del tempo.

Conclusioni

In definitiva, il terzo posto conquistato dal Patriarca di Luras agli European Tree of the Years 2024 è il riconoscimento tangibile di una vita trascorsa in silenziosa grandezza e un tributo alla bellezza e alla maestosità della natura. Lontano dalle luci dei riflettori, continua a crescere, a ispirare e a custodire i segreti di un passato remoto che solo il vento tra le sue foglie sembra ricordare.